Dispositivi Avanzati

In stretta correlazione con  lo sviluppo della vasta gamma di materiali innovativi studiati in NANOTEC, l’area  Advanced Devices si focalizza sull’uso e integrazione di questi materiali in strutture multifunzionali e dispositivi di nuova generazione per applicazioni avanzate. Utilizzando approcci sia di tipo bottom-up che top-down, particolare enfasi è posta allo studio e lo sviluppo di innovative procedure  tecnologiche anche su scala nanometrica, per consentire la fabbricazione e la realizzazione di (nano) strutture, microarray e componenti discreti elettronici e/o fotonici di diretto interesse industriale per una vasta gamma di applicazioni. Dispositivi innovativi, quali nuove sorgenti di luce a risparmio energetico, dispositivi elettronici ad alta velocità e basso consumo, dispositivi fotovoltaici di terza generazione,  dispositivi spintronici basati su singole molecole /nanoparticelle magnetiche e su trasporto di carica /spin, sensori avanzati e dispositivi catalitici sono studiati  con un approccio multidisciplinare fino alla realizzazione a livello prototipale.

Dispositivi a base di film di diamante

L’obiettivo di questa linea di ricerca è investigare prototipi di dispositivi avanzati a base di film di diamante MWPECVD e strati di particelle di nanodiamante. Per ogni applicazione le differenti e superiori proprietà del diamante sono impiegate…

Latest News

  • Scholar-in-Training Award dell’AACR a Marta Cavo

    Lecce, 15/01/2020
    Marta Cavo, giovane assegnista di ricerca ERC all’istituto di Nanotecnologia del CNR di Lecce, si è aggiudicata lo “Scholar-in-Training Award” (USD $625) dell’American Association for Cancer Research (AACR). La selezione premia la sua partecipazione alla conferenza internazionale “The Evolving Landscape of Cancer Modeling”, organizzata dall’American Association for Cancer Research (AACR), che si terrà nei giorni 2-5 Marzo 2020 a San Diego, California, dove presenterà il lavoro  “Quantifying stroma-tumor cell interactions in three-dimensional cell culture systems” . (altro…)
  • I° meeting TecnoMed Puglia

    Lecce, 05 dicembre 2019 – Aula Rita Levi Montalcini – CNR NANOTEC Lecce

    Si terrà domani, giovedì 05 dicembre, con inizio alle ore 14.00 presso l’aula Rita Levi Montalcini del Cnr Nanotec, il “I° meeting TecnoMed Puglia: Tecnopolo per la medicina di precisione“. Il meeting mira a fare il punto sulle attività programmate, sullo stato di avanzamento e sugli highlights.

    Puoi scaricare la locandina da qui

  • Jam session Nanotec… note di scienza su scala nanometrica

    Lecce, 27 settembre 2019 – ex monastero degli Olivetani   “CAR-T: l’alba di una nuova era” con: Attilio Guarini (IRCCS Istituto Tumori “Giovanni Paolo II” di Bari) introduce e modera: Marco Ferrazzoli (Ufficio Stampa CNR Roma) a cura di: Gabriella Zammillo  

    Le CAR-T (Chimeric Antigens Receptor Cells-T) sono cellule modificate in laboratorio a partire dai linfociti T. Rappresentano una nuova strategia di cura che sfrutta il sistema immunitario per combattere alcuni tipi di tumore come linfomi aggressivi a grandi cellule e leucemie linfoblastiche acute a cellule B. Il prof Attilio Guarini, ematologo all’Istituto tumori Giovanni Paolo II di Bari, le definisce la “vis sanatrix naturae della antica medicina salernitana”, trattandosi del potenziamento dell’attività citotossica dei linfociti del paziente opportunamente ingegnerizzati per riconoscere e contrastare alcuni tipi di cellule tumorali.

    (altro…)