Electroluminescent and photonic organic devices

Facilities & Labs

Device Lab @Lecce

People

Vincenzo_maioranoMaiorano

Vincenzo

Tecnologo CNR

Marco_pugliesePugliese

Marco

PostDoc Associato

Armando_GencoArmando

Genco

Studente PHD

Fabrizio_marianoFabrizio

Mariano

PostDoc Associato

Sonia_caralloSonia

Carallo

Tecnico CNR

Marco MazzeoMarco

Mazzeo

Ricercatore Associato

Publications

  1. Genco , F. Mariano , S. Carallo , V. L. P. Guerra , S. Gambino , D. Simeone , A. Listorti, Silvia Colella , G. Gigli , and M. Mazzeo FullyVapor-DepositedHeterostructured Light-EmittingDiodeBased on Organo-Metal Halide Perovskite, Advanced Electronic Materials, 1500325 (2016)  DOI: 10.1002/aelm.201500325.
  2. Mazzeo, A. Genco, S.Gambino, D. Ballarini, F. Mangione, O. DI Stefano, S. patanè, S. Savasta, D. Sanvitto, G. Gigli, Ultrastrong light-matter coupling in electrically doped microcavity organic light emitting diodes, Applied Physics Letters Vol: 104,Issue:23 (2014)
  3. Accorsi, S. Carallo, M. Mazzeo, A. Genco, S. Gambino, G. Gigli; A colour tunable microcavity by weak-to-strong coupling regime transition through a light-switchable material Chemical communications Vol: 50,Issue:9(2014)

Other selected Publications

  1. Gambino, S.; Mazzeo M. Genco, Di Stefano, O; Savasta, S; Patane, S ; Ballarini, D ; Mangione, F ; Lerario, G; Sanvitto, D ; Gigli, G Exploring Light-MatterInteractionPhenomena under UltrastrongCoupling Regime, ACS PHOTONICS  (2014) Volume: 1   Issue: 10   Pages: 1042-1048
  2. Mazzeo, F. Mariano, A. Genco, S. Carallo, G. Gigli, High efficiency ITO-free flexible white organic light-emitting diodes based on multi-cavity technology, Organic electronics Vol: 14,Issue: 11 (2013)
  3. Maiorano, A.Bramanti, S.Carallo, R.Cingolani and G.Gigli, Organic light emitting field effect transistor based on ambipolar p-i-n layered structure Appl. Phys. Lett., 96, 133305 (2010)
  4. Mazzeo*, F. Della Sala, F. Mariano, G. Melcarne, S. D’Agostino, Y.Duan, R. Cingolani and G. Gigli Shaping white light through electroluminescent fully organic coupled-microcavities, Advanced Materials, 22, pg. 4696 (2010)

Patents

1) Organic light-emitting diode with microcavity including doped organic layers and fabrica-tion process thereof – , B.Dussert-Vidalet, M.Mazzeo, G.Gigli, M.BenKhalifa, F.DellaSala, V.Maiorano, F.MarianoUS 2011079772 (A1)  07/04/2011 ; N° US8969853 (B2) del 03/03/2015

Also published

  1. FR2926677 (A1) 24/07/2009 ; FR2926677 (B1) del 25/04/2014
  2. EP2235763 (A1) del 06/10/2010
  3. WO 2009090248 del 23/07/2009
  4. CA 2712251 23/07/2009
  5. KR 20110009080 (A) del 27/01/2011; KR101585018 (B1) del 13/01/2016
  6. CN 101978527 del 16/02/2011
  7. JP 2011510441 (A) del 31/03/2011 ; JP5594777 (B2) del 24/09/2014
  8. BRPI0906421 14/07/2015

2)Organic light emitting field effect transistor-V.Maiorano, G.Gigli, EP2545599 A1  16/01/2013

Also published

  1. IT RM20100107 13/09/2011
  2. WO 2011110664A1 15/09/2011

Project

MAAT: Molecular NAnotechnology for HeAlth and EnvironmenT ,  PON R&C 2007-2013 –  (2012-2015)

FT_WOLED: Flexible Transparent White Organic Light Emitting DeviceExecutive Programme for scientific and technological cooperation between Italy and China (2013-2015)

PHOEBUS: Plastic tecHnologies for the realization of Organic solar cells and high Efficiency Bright and Uniform Sources,  (2009-2011)

OLEDs for lighting, Project MIUR FAR 297 (2006-2009).

OLLA: Organic light emitting diodes for lighting, EUFP6 IP, (2005-2008)

Latest News

ICONS - A Symposium on Colloidal Nanocrystals

10-11 ottobre 2019

 

Cnr Nanotec Lecce

 

Il simposio è interamente dedicato ai nanocristalli colloidali di semiconduttori inorganici (meglio conosciuti come quantum dots) annoverabili fra i più importanti e studiati materiali nel campo delle nanotecnologie. L’evento vedrà la partecipazione di rinomati scienziati nel campo, presentare e discutere sui fondamenti di quest’importante classe di materiali e sulle loro prospettive. Il programma si dipanerà in due mezze giornate con quattro lezioni ciascuna su: sintesi, caratterizzazione, proprietà ed applicazioni dei nanocristalli colloidali. Il programma dettagliato sarà disponibile a breve.

L'evento, la cui registrazione è obbligatoria e gratuita, è aperto a chiunque sia interessato all’argomento. I partecipanti potranno inoltre presentare il proprio lavoro in una sessione poster dedicata. L'indirizzo a cui registrarsi ed eventualmente sottomettere gli abstracts dei lavori in formato poster è:  carlo.giansante@nanotec.cnr.it L’evento è co-organizzato dall’Istituto di Nanotecnologia del Consiglio Nazionale delle Ricerche e dall’Istituto Italiano di Tecnologia.

DIAGNOSTICS OF BRAIN DISEASES VIA STEM CELLS

 01 luglio 2019 - ore 14:15

 

Cnr Nanotec Lecce

 

Realizzato nell'ambito delle attività del progetto "TecnoMed Puglia - Tecnopolo per la medicina di precisione", il meeting è dedicato allo studio delle malattie neurodegenerative: dai nuovi biomarcatori alle piu recenti modellizzazioni, per una migliore comprensione dei meccanismi di base e quindi per lo sviluppo di terapie sempre più ritagliate sul singolo paziente.

EIT RawMaterials Roadshow

21 giugno 2019 ore 09:00 – 15:00

   

Lecce, Aula Fermi Edificio Aldo Romano, Campus Ekotecne, Via Lecce-Monteroni

   

Farà tappa a Lecce il prossimo 21 giugno, presso l’Aula Fermi dell’edificio IBIL all’interno del Campus Ecotekne, l’EIT RawMaterials, la piattaforma per il sostegno all’innovazione finanziata dall’Istituto Europeo di Innovazione e Tecnologia (EIT).

   

L’EIT ha creato le cosiddette KIC – Knowledge Innovation Community, comunità che mirano alla promozione dell’innovazione e della formazione in Europa in settori cruciali, sostenendo l’imprenditorialità e favorendo il passaggio di nuove idee dalla fase di incubazione al mercato.

 

La EIT RawMaterials si impegna ad affrontare la sfida globale dell’approvvigionamento delle materie prime in Europa attraverso programmi e progetti che mirano allo sviluppo di tecnologia nell’intera catena di valore delle materie prime: dall’esplorazione delle risorse, all’industria mineraria, dai processi metallurgici alla sostituzione delle materie prime critiche o tossiche, dal riciclo dei materiali dei prodotti a fine vita sino alla progettazione di prodotti per l’economia circolare. Nell’ambito dei programmi di sviluppo a livello regionale, la EIT RawMaterials ha creato un Hub nella Regione Puglia coordinato da ENEA, al fine di incrementare il coinvolgimento degli ecosistemi locali nelle attività della KIC e del suo partenariato.

 

Il MedinHub avrà inoltre l’obiettivo di raggiungere nuove organizzazioni e promuovere la partecipazione delle industrie e delle PMI più innovative, nonché il coinvolgimento delle prestigiose università e centri di ricerca dell’area.

 

Link per la registrazione:

https://www.lyyti.in/EIT_RawMaterials_Roadshow__Lecce_9500