Bone Tissue Engineering

center-lecceLorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Sed pulvinar libero leo, mattis tempus nisi iaculis sit amet.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Sed pulvinar libero leo, mattis tempus nisi iaculis sit amet.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Sed pulvinar libero leo, mattis tempus nisi iaculis sit amet. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Sed pulvinar libero leo, mattis tempus nisi iaculis sit amet.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Sed pulvinar libero leo, mattis tempus nisi iaculis sit amet.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Sed pulvinar libero leo, mattis tempus nisi iaculis sit amet. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Sed pulvinar libero leo, mattis tempus nisi iaculis sit amet.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Sed pulvinar libero leo, mattis tempus nisi iaculis sit amet. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Sed pulvinar libero leo, mattis tempus nisi iaculis sit amet.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Sed pulvinar libero leo, mattis tempus nisi iaculis sit amet. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Sed pulvinar libero leo, mattis tempus nisi iaculis sit amet.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Sed pulvinar libero leo, mattis tempus nisi iaculis sit amet. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Sed pulvinar libero leo, mattis tempus nisi iaculis sit amet.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Sed pulvinar libero leo, mattis tempus nisi iaculis sit amet. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Sed pulvinar libero leo, mattis tempus nisi iaculis sit amet.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Sed pulvinar libero leo, mattis tempus nisi iaculis sit amet. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Sed pulvinar libero leo, mattis tempus nisi iaculis sit amet.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Sed pulvinar libero leo, mattis tempus nisi iaculis sit amet. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Sed pulvinar libero leo, mattis tempus nisi iaculis sit amet.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Sed pulvinar libero leo, mattis tempus nisi iaculis sit amet. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Sed pulvinar libero leo, mattis tempus nisi iaculis sit amet.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Sed pulvinar libero leo, mattis tempus nisi iaculis sit amet.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Latest News

Jam session Nanotec... note di scienza su scala nanometrica

Lecce, 27 settembre 2019 - ex monastero degli Olivetani "CAR-T: l'alba di una nuova era"  con: Attilio Guarini (IRCCS Istituto Tumori “Giovanni Paolo II” di Bari)  introduce e modera: Marco Ferrazzoli (Ufficio Stampa CNR Roma) a cura di: Gabriella Zammillo 

Le CAR-T (Chimeric Antigens Receptor Cells-T) sono cellule modificate in laboratorio a partire dai linfociti T. Rappresentano una nuova strategia di cura che sfrutta il sistema immunitario per combattere alcuni tipi di tumore come linfomi aggressivi a grandi cellule e leucemie linfoblastiche acute a cellule B. Il prof Attilio Guarini, ematologo all’Istituto tumori Giovanni Paolo II di Bari, le definisce la “vis sanatrix naturae della antica medicina salernitana”, trattandosi del potenziamento dell’attività citotossica dei linfociti del paziente opportunamente ingegnerizzati per riconoscere e contrastare alcuni tipi di cellule tumorali.

 

Le CAR-T possono quindi essere definite un “farmaco vivente” proprio perché prodotto a partire dalle cellule dello stesso paziente aprendo così ad un nuovo mondo, considerato che i farmaci convenzionali sono prodotti da sostanze chimiche o, in alternativa, sono anticorpi prodotti in laboratorio dai biologi. Un trattamento estremamente complesso e costoso, non sempre applicabile, ma laddove possibile, dai risultati incoraggianti per le aspettative di vita. Lo sviluppo di nuove tecnologie per la produzione di CAR-T è parte integrante delle attività di ricerca condotte dal TecnoMed Puglia, il TecnoPolo per la Medicina di Precisione, coordinato da Giuseppe Gigli direttore del Cnr Nanotec di Lecce, e che nel suo nucleo fondatore vede anche l’IRCCS Istituto Tumori “Giovanni Paolo II” di Bari, il Centro di malattie neurodegenerative e dell’invecchiamento cerebrale dell’Università di Bari con sede presso l’Ospedale " G. Panico" di Tricase e la Regione Puglia.

 

L'evento apre la nuova stagione della rassegna divulgativa "Jam session Nanotec: note di scienza su scala nanometrica", un progetto Cnr Nanotec di Gabriella Zammillo, realizzato in collaborazione con Liberrima.

A condurre e moderare la serata, Marco Ferrazzoli, capo ufficio stampa dal CNR. Puoi scaricare la locandina da qui

Notte dei Ricercatori

Lecce, 27 settembre 2019

 

ex monastero degli Olivetani, ore 18:00 - 24:00

 
 Ritorna puntuale la Notte dei Ricercatori, l’evento più atteso dai tanti appassionati di scienza, ghiotti di conoscenza senza distinzione di età. E sempre più densa di contenuti è la partecipazione del @CnrNanotec che, per l’edizione 2019,  ha reso ancora più appetibile il calendario degli appuntamenti programmati all’interno del progetto europeo #ERN-Apulia  coordinato da Unisalento, tracciando un ideale tour tra gli intriganti campi del sapere che si dipana attraverso narrazioni, illustrazioni, laboratori hand-on, dibattiti, giochi per grandi e piccini e rappresentazioni teatrali. Clicca qui per il programma completo delle attività di Nanotec.   Per l'evento completo apri il link: www.laricercaviendinotte.it  
 

WELFARE E PARI OPPORTUNITA'

[vc_row][vc_column][vc_column_text]

September 14-22, 2019

 

Science coffee. Tre scienziate si raccontano: Luisa Torsi, Loretta L del Mercato, Eva Degl'Innocenti Bari - Fiera del Levante, 20 settembre 2019 - 17.30

Luisa Torsi, chimica, docente all’Università degli Studi di Bari e alla ABO Akademi University in Finlandia, tra le protagoniste della mostra della Fondazione Bracco . Loretta L del Mercato, biotecnologa - Ricercatrice CNR Nanotec. Esperta nell’uso delle nanotecnologie applicate in campo biomedico. Attualmente la ricerca si concentra sullo sviluppo di modelli cellulari di tumore del pancreas che consentano di testare l'efficacia di diverse terapie anticancro. Coordina il progetto ERC-StG “INTERCELLMED” finanziato dal Consiglio europeo della ricerca (Erc). Eva Degl'Innocenti, Direttrice MARTA di Taranto [/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]

Jobs Openings

No posts found.

Related Research Ativities

2D & 3D Colloidal Nanocrystal based Devices

2D & 3D Colloidal Nanocrystal based Devices

2D & 3D Colloidal Nanocrystal based Devices

Colloidal nanocrystals (NCs) are very promising materials for photovoltaic applications since they can absorb most of the sunlight radiation, they can be synthesized in the solution phase and may coated on flexible substrates, retaining the broadband absorption and superior transport properties of traditional photovoltaic semiconductors.

Colloidal nanocrystals (NCs) are very promising materials for photovoltaic applications since they can absorb most of the sunlight radiation, they can be synthesized in the solution phase and may coated on flexible substrates, retaining the broadband absorption and superior transport properties of traditional photovoltaic semiconductors.

Colloidal nanocrystals (NCs) are very promising materials for photovoltaic applications since they can absorb most of the sunlight radiation, they can be synthesized in the solution phase and may coated on flexible substrates, retaining the broadband absorption and superior transport properties of traditional photovoltaic semiconductors.

Group 4

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Sed pulvinar libero leo, mattis tempus nisi iaculis sit amet. Ut eleifend cursus neque, in consequat lectus sodales eu. Fusce vel est ut neque sagittis porta. Curabitur mi ligula, viverra non pulvinar in, bibendum vel nisi. Mauris sollicitudin, quam id varius tristique, quam mi interdum ante, quis egestas lorem eros sit amet eros. Duis varius urna a ligula dapibus blandit. Sed quis porta quam. Nulla facilisi. Donec id bibendum enim, nec dictum est.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Sed pulvinar libero leo, mattis tempus nisi iaculis sit amet. Ut eleifend cursus neque, in consequat lectus sodales eu. Fusce vel est ut neque sagittis porta. Curabitur mi ligula, viverra non pulvinar in, bibendum vel nisi. Mauris sollicitudin, quam id varius tristique, quam mi interdum ante, quis egestas lorem eros sit amet eros. Duis varius urna a ligula dapibus blandit. Sed quis porta quam. Nulla facilisi. Donec id bibendum enim, nec dictum est.

People Involved

Publications

Patents

Collaborations

Projects

Highlights

No posts found.

Research Lines

Latest News

  • Jam session Nanotec… note di scienza su scala nanometrica

    Lecce, 27 settembre 2019 – ex monastero degli Olivetani “CAR-T: l’alba di una nuova era”  con: Attilio Guarini (IRCCS Istituto Tumori “Giovanni Paolo II” di Bari)  introduce e modera: Marco Ferrazzoli (Ufficio Stampa CNR Roma) a cura di: Gabriella Zammillo 

    Le CAR-T (Chimeric Antigens Receptor Cells-T) sono cellule modificate in laboratorio a partire dai linfociti T. Rappresentano una nuova strategia di cura che sfrutta il sistema immunitario per combattere alcuni tipi di tumore come linfomi aggressivi a grandi cellule e leucemie linfoblastiche acute a cellule B. Il prof Attilio Guarini, ematologo all’Istituto tumori Giovanni Paolo II di Bari, le definisce la “vis sanatrix naturae della antica medicina salernitana”, trattandosi del potenziamento dell’attività citotossica dei linfociti del paziente opportunamente ingegnerizzati per riconoscere e contrastare alcuni tipi di cellule tumorali.

    (more…)
  • Notte dei Ricercatori

    Lecce, 27 settembre 2019

     

    ex monastero degli Olivetani, ore 18:00 – 24:00

     
     Ritorna puntuale la Notte dei Ricercatori, l’evento più atteso dai tanti appassionati di scienza, ghiotti di conoscenza senza distinzione di età. E sempre più densa di contenuti è la partecipazione del @CnrNanotec che, per l’edizione 2019,  ha reso ancora più appetibile il calendario degli appuntamenti programmati all’interno del progetto europeo #ERN-Apulia  coordinato da Unisalento, tracciando un ideale tour tra gli intriganti campi del sapere che si dipana attraverso narrazioni, illustrazioni, laboratori hand-on, dibattiti, giochi per grandi e piccini e rappresentazioni teatrali. (more…)
  • WELFARE E PARI OPPORTUNITA’

    September 14-22, 2019

     

    Science coffee. Tre scienziate si raccontano: Luisa Torsi, Loretta L del Mercato, Eva Degl’Innocenti
    Bari – Fiera del Levante, 20 settembre 2019 – 17.30

    Luisa Torsi, chimica, docente all’Università degli Studi di Bari e alla ABO Akademi University in Finlandia, tra le protagoniste della mostra della Fondazione Bracco .
    Loretta L del Mercato, biotecnologa – Ricercatrice CNR Nanotec. Esperta nell’uso delle nanotecnologie applicate in campo biomedico. Attualmente la ricerca si concentra sullo sviluppo di modelli cellulari di tumore del pancreas che consentano di testare l’efficacia di diverse terapie anticancro. Coordina il progetto ERC-StG “INTERCELLMED” finanziato dal Consiglio europeo della ricerca (Erc).
    Eva Degl’Innocenti, Direttrice MARTA di Taranto

Jobs Openings

    Group 3

    Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Sed pulvinar libero leo, mattis tempus nisi iaculis sit amet. Ut eleifend cursus neque, in consequat lectus sodales eu. Fusce vel est ut neque sagittis porta. Curabitur mi ligula, viverra non pulvinar in, bibendum vel nisi. Mauris sollicitudin, quam id varius tristique, quam mi interdum ante, quis egestas lorem eros sit amet eros. Duis varius urna a ligula dapibus blandit. Sed quis porta quam. Nulla facilisi. Donec id bibendum enim, nec dictum est.

    Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Sed pulvinar libero leo, mattis tempus nisi iaculis sit amet. Ut eleifend cursus neque, in consequat lectus sodales eu. Fusce vel est ut neque sagittis porta. Curabitur mi ligula, viverra non pulvinar in, bibendum vel nisi. Mauris sollicitudin, quam id varius tristique, quam mi interdum ante, quis egestas lorem eros sit amet eros. Duis varius urna a ligula dapibus blandit. Sed quis porta quam. Nulla facilisi. Donec id bibendum enim, nec dictum est.

    People Involved

    Publications

    Patents

    Collaborations

    Projects

    Highlights

    No posts found.

    Research Lines

    Latest News

    • Jam session Nanotec… note di scienza su scala nanometrica

      Lecce, 27 settembre 2019 – ex monastero degli Olivetani “CAR-T: l’alba di una nuova era”  con: Attilio Guarini (IRCCS Istituto Tumori “Giovanni Paolo II” di Bari)  introduce e modera: Marco Ferrazzoli (Ufficio Stampa CNR Roma) a cura di: Gabriella Zammillo 

      Le CAR-T (Chimeric Antigens Receptor Cells-T) sono cellule modificate in laboratorio a partire dai linfociti T. Rappresentano una nuova strategia di cura che sfrutta il sistema immunitario per combattere alcuni tipi di tumore come linfomi aggressivi a grandi cellule e leucemie linfoblastiche acute a cellule B. Il prof Attilio Guarini, ematologo all’Istituto tumori Giovanni Paolo II di Bari, le definisce la “vis sanatrix naturae della antica medicina salernitana”, trattandosi del potenziamento dell’attività citotossica dei linfociti del paziente opportunamente ingegnerizzati per riconoscere e contrastare alcuni tipi di cellule tumorali.

      (more…)
    • Notte dei Ricercatori

      Lecce, 27 settembre 2019

       

      ex monastero degli Olivetani, ore 18:00 – 24:00

       
       Ritorna puntuale la Notte dei Ricercatori, l’evento più atteso dai tanti appassionati di scienza, ghiotti di conoscenza senza distinzione di età. E sempre più densa di contenuti è la partecipazione del @CnrNanotec che, per l’edizione 2019,  ha reso ancora più appetibile il calendario degli appuntamenti programmati all’interno del progetto europeo #ERN-Apulia  coordinato da Unisalento, tracciando un ideale tour tra gli intriganti campi del sapere che si dipana attraverso narrazioni, illustrazioni, laboratori hand-on, dibattiti, giochi per grandi e piccini e rappresentazioni teatrali. (more…)
    • WELFARE E PARI OPPORTUNITA’

      September 14-22, 2019

       

      Science coffee. Tre scienziate si raccontano: Luisa Torsi, Loretta L del Mercato, Eva Degl’Innocenti
      Bari – Fiera del Levante, 20 settembre 2019 – 17.30

      Luisa Torsi, chimica, docente all’Università degli Studi di Bari e alla ABO Akademi University in Finlandia, tra le protagoniste della mostra della Fondazione Bracco .
      Loretta L del Mercato, biotecnologa – Ricercatrice CNR Nanotec. Esperta nell’uso delle nanotecnologie applicate in campo biomedico. Attualmente la ricerca si concentra sullo sviluppo di modelli cellulari di tumore del pancreas che consentano di testare l’efficacia di diverse terapie anticancro. Coordina il progetto ERC-StG “INTERCELLMED” finanziato dal Consiglio europeo della ricerca (Erc).
      Eva Degl’Innocenti, Direttrice MARTA di Taranto

    Jobs Openings

      Group 2

      Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Sed pulvinar libero leo, mattis tempus nisi iaculis sit amet. Ut eleifend cursus neque, in consequat lectus sodales eu. Fusce vel est ut neque sagittis porta. Curabitur mi ligula, viverra non pulvinar in, bibendum vel nisi. Mauris sollicitudin, quam id varius tristique, quam mi interdum ante, quis egestas lorem eros sit amet eros. Duis varius urna a ligula dapibus blandit. Sed quis porta quam. Nulla facilisi. Donec id bibendum enim, nec dictum est.

      Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Sed pulvinar libero leo, mattis tempus nisi iaculis sit amet. Ut eleifend cursus neque, in consequat lectus sodales eu. Fusce vel est ut neque sagittis porta. Curabitur mi ligula, viverra non pulvinar in, bibendum vel nisi. Mauris sollicitudin, quam id varius tristique, quam mi interdum ante, quis egestas lorem eros sit amet eros. Duis varius urna a ligula dapibus blandit. Sed quis porta quam. Nulla facilisi. Donec id bibendum enim, nec dictum est.

      People Involved

      Publications

      Patents

      Collaborations

      Projects

      Highlights

      No posts found.

      Research Lines

      Latest News

      • Jam session Nanotec… note di scienza su scala nanometrica

        Lecce, 27 settembre 2019 – ex monastero degli Olivetani “CAR-T: l’alba di una nuova era”  con: Attilio Guarini (IRCCS Istituto Tumori “Giovanni Paolo II” di Bari)  introduce e modera: Marco Ferrazzoli (Ufficio Stampa CNR Roma) a cura di: Gabriella Zammillo 

        Le CAR-T (Chimeric Antigens Receptor Cells-T) sono cellule modificate in laboratorio a partire dai linfociti T. Rappresentano una nuova strategia di cura che sfrutta il sistema immunitario per combattere alcuni tipi di tumore come linfomi aggressivi a grandi cellule e leucemie linfoblastiche acute a cellule B. Il prof Attilio Guarini, ematologo all’Istituto tumori Giovanni Paolo II di Bari, le definisce la “vis sanatrix naturae della antica medicina salernitana”, trattandosi del potenziamento dell’attività citotossica dei linfociti del paziente opportunamente ingegnerizzati per riconoscere e contrastare alcuni tipi di cellule tumorali.

        (more…)
      • Notte dei Ricercatori

        Lecce, 27 settembre 2019

         

        ex monastero degli Olivetani, ore 18:00 – 24:00

         
         Ritorna puntuale la Notte dei Ricercatori, l’evento più atteso dai tanti appassionati di scienza, ghiotti di conoscenza senza distinzione di età. E sempre più densa di contenuti è la partecipazione del @CnrNanotec che, per l’edizione 2019,  ha reso ancora più appetibile il calendario degli appuntamenti programmati all’interno del progetto europeo #ERN-Apulia  coordinato da Unisalento, tracciando un ideale tour tra gli intriganti campi del sapere che si dipana attraverso narrazioni, illustrazioni, laboratori hand-on, dibattiti, giochi per grandi e piccini e rappresentazioni teatrali. (more…)
      • WELFARE E PARI OPPORTUNITA’

        September 14-22, 2019

         

        Science coffee. Tre scienziate si raccontano: Luisa Torsi, Loretta L del Mercato, Eva Degl’Innocenti
        Bari – Fiera del Levante, 20 settembre 2019 – 17.30

        Luisa Torsi, chimica, docente all’Università degli Studi di Bari e alla ABO Akademi University in Finlandia, tra le protagoniste della mostra della Fondazione Bracco .
        Loretta L del Mercato, biotecnologa – Ricercatrice CNR Nanotec. Esperta nell’uso delle nanotecnologie applicate in campo biomedico. Attualmente la ricerca si concentra sullo sviluppo di modelli cellulari di tumore del pancreas che consentano di testare l’efficacia di diverse terapie anticancro. Coordina il progetto ERC-StG “INTERCELLMED” finanziato dal Consiglio europeo della ricerca (Erc).
        Eva Degl’Innocenti, Direttrice MARTA di Taranto

      Jobs Openings

        Gaseous Electric Discharges

        Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Sed pulvinar libero leo, mattis tempus nisi iaculis sit amet. Ut eleifend cursus neque, in consequat lectus sodales eu. Fusce vel est ut neque sagittis porta. Curabitur mi ligula, viverra non pulvinar in, bibendum vel nisi. Mauris sollicitudin, quam id varius tristique, quam mi interdum ante, quis egestas lorem eros sit amet eros. Duis varius urna a ligula dapibus blandit. Sed quis porta quam. Nulla facilisi. Donec id bibendum enim, nec dictum est.

        Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Sed pulvinar libero leo, mattis tempus nisi iaculis sit amet. Ut eleifend cursus neque, in consequat lectus sodales eu. Fusce vel est ut neque sagittis porta. Curabitur mi ligula, viverra non pulvinar in, bibendum vel nisi. Mauris sollicitudin, quam id varius tristique, quam mi interdum ante, quis egestas lorem eros sit amet eros. Duis varius urna a ligula dapibus blandit. Sed quis porta quam. Nulla facilisi. Donec id bibendum enim, nec dictum est.

        Facilities

        Publications

        Mario Capitelli, Domenico Bruno, Annarita Laricchiuta
        Fundamental Aspects of Plasma Chemical Physics: Transport
        Springer Series on Atomic, Optical, and Plasma Physics, vol. 74 (2013)

        A. D’Angola, G. Colonna, C. Gorse, M. Capitelli
        Thermodynamic and transport properties in equilibrium air plasmas in a wide pressure and temperature range
        European Physical Journal D 46 (2008) 129

        People Involved

        Projects

        Latest News

        Jam session Nanotec... note di scienza su scala nanometrica

        Lecce, 27 settembre 2019 - ex monastero degli Olivetani "CAR-T: l'alba di una nuova era"  con: Attilio Guarini (IRCCS Istituto Tumori “Giovanni Paolo II” di Bari)  introduce e modera: Marco Ferrazzoli (Ufficio Stampa CNR Roma) a cura di: Gabriella Zammillo 

        Le CAR-T (Chimeric Antigens Receptor Cells-T) sono cellule modificate in laboratorio a partire dai linfociti T. Rappresentano una nuova strategia di cura che sfrutta il sistema immunitario per combattere alcuni tipi di tumore come linfomi aggressivi a grandi cellule e leucemie linfoblastiche acute a cellule B. Il prof Attilio Guarini, ematologo all’Istituto tumori Giovanni Paolo II di Bari, le definisce la “vis sanatrix naturae della antica medicina salernitana”, trattandosi del potenziamento dell’attività citotossica dei linfociti del paziente opportunamente ingegnerizzati per riconoscere e contrastare alcuni tipi di cellule tumorali.

         

        Le CAR-T possono quindi essere definite un “farmaco vivente” proprio perché prodotto a partire dalle cellule dello stesso paziente aprendo così ad un nuovo mondo, considerato che i farmaci convenzionali sono prodotti da sostanze chimiche o, in alternativa, sono anticorpi prodotti in laboratorio dai biologi. Un trattamento estremamente complesso e costoso, non sempre applicabile, ma laddove possibile, dai risultati incoraggianti per le aspettative di vita. Lo sviluppo di nuove tecnologie per la produzione di CAR-T è parte integrante delle attività di ricerca condotte dal TecnoMed Puglia, il TecnoPolo per la Medicina di Precisione, coordinato da Giuseppe Gigli direttore del Cnr Nanotec di Lecce, e che nel suo nucleo fondatore vede anche l’IRCCS Istituto Tumori “Giovanni Paolo II” di Bari, il Centro di malattie neurodegenerative e dell’invecchiamento cerebrale dell’Università di Bari con sede presso l’Ospedale " G. Panico" di Tricase e la Regione Puglia.

         

        L'evento apre la nuova stagione della rassegna divulgativa "Jam session Nanotec: note di scienza su scala nanometrica", un progetto Cnr Nanotec di Gabriella Zammillo, realizzato in collaborazione con Liberrima.

        A condurre e moderare la serata, Marco Ferrazzoli, capo ufficio stampa dal CNR. Puoi scaricare la locandina da qui

        Notte dei Ricercatori

        Lecce, 27 settembre 2019

         

        ex monastero degli Olivetani, ore 18:00 - 24:00

         
         Ritorna puntuale la Notte dei Ricercatori, l’evento più atteso dai tanti appassionati di scienza, ghiotti di conoscenza senza distinzione di età. E sempre più densa di contenuti è la partecipazione del @CnrNanotec che, per l’edizione 2019,  ha reso ancora più appetibile il calendario degli appuntamenti programmati all’interno del progetto europeo #ERN-Apulia  coordinato da Unisalento, tracciando un ideale tour tra gli intriganti campi del sapere che si dipana attraverso narrazioni, illustrazioni, laboratori hand-on, dibattiti, giochi per grandi e piccini e rappresentazioni teatrali. Clicca qui per il programma completo delle attività di Nanotec.   Per l'evento completo apri il link: www.laricercaviendinotte.it  
         

        WELFARE E PARI OPPORTUNITA'

        [vc_row][vc_column][vc_column_text]

        September 14-22, 2019

         

        Science coffee. Tre scienziate si raccontano: Luisa Torsi, Loretta L del Mercato, Eva Degl'Innocenti Bari - Fiera del Levante, 20 settembre 2019 - 17.30

        Luisa Torsi, chimica, docente all’Università degli Studi di Bari e alla ABO Akademi University in Finlandia, tra le protagoniste della mostra della Fondazione Bracco . Loretta L del Mercato, biotecnologa - Ricercatrice CNR Nanotec. Esperta nell’uso delle nanotecnologie applicate in campo biomedico. Attualmente la ricerca si concentra sullo sviluppo di modelli cellulari di tumore del pancreas che consentano di testare l'efficacia di diverse terapie anticancro. Coordina il progetto ERC-StG “INTERCELLMED” finanziato dal Consiglio europeo della ricerca (Erc). Eva Degl'Innocenti, Direttrice MARTA di Taranto [/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]

        Jobs Openings

        No posts found.

        Related Research Ativities

        2D & 3D Colloidal Nanocrystal based Devices

        2D & 3D Colloidal Nanocrystal based Devices

        2D & 3D Colloidal Nanocrystal based Devices

        Colloidal nanocrystals (NCs) are very promising materials for photovoltaic applications since they can absorb most of the sunlight radiation, they can be synthesized in the solution phase and may coated on flexible substrates, retaining the broadband absorption and superior transport properties of traditional photovoltaic semiconductors.

        Colloidal nanocrystals (NCs) are very promising materials for photovoltaic applications since they can absorb most of the sunlight radiation, they can be synthesized in the solution phase and may coated on flexible substrates, retaining the broadband absorption and superior transport properties of traditional photovoltaic semiconductors.

        Colloidal nanocrystals (NCs) are very promising materials for photovoltaic applications since they can absorb most of the sunlight radiation, they can be synthesized in the solution phase and may coated on flexible substrates, retaining the broadband absorption and superior transport properties of traditional photovoltaic semiconductors.

        Cell Engineering

        Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Sed pulvinar libero leo, mattis tempus nisi iaculis sit amet. Ut eleifend cursus neque, in consequat lectus sodales eu. Fusce vel est ut neque sagittis porta. Curabitur mi ligula, viverra non pulvinar in, bibendum vel nisi. Mauris sollicitudin, quam id varius tristique, quam mi interdum ante, quis egestas lorem eros sit amet eros. Duis varius urna a ligula dapibus blandit. Sed quis porta quam. Nulla facilisi. Donec id bibendum enim, nec dictum est.

        Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Sed pulvinar libero leo, mattis tempus nisi iaculis sit amet. Ut eleifend cursus neque, in consequat lectus sodales eu. Fusce vel est ut neque sagittis porta. Curabitur mi ligula, viverra non pulvinar in, bibendum vel nisi. Mauris sollicitudin, quam id varius tristique, quam mi interdum ante, quis egestas lorem eros sit amet eros. Duis varius urna a ligula dapibus blandit. Sed quis porta quam. Nulla facilisi. Donec id bibendum enim, nec dictum est.

        Facilities

        Publications

        Mario Capitelli, Domenico Bruno, Annarita Laricchiuta
        Fundamental Aspects of Plasma Chemical Physics: Transport
        Springer Series on Atomic, Optical, and Plasma Physics, vol. 74 (2013)

        A. D’Angola, G. Colonna, C. Gorse, M. Capitelli
        Thermodynamic and transport properties in equilibrium air plasmas in a wide pressure and temperature range
        European Physical Journal D 46 (2008) 129

        People Involved

        Projects

        Latest News

        Jam session Nanotec... note di scienza su scala nanometrica

        Lecce, 27 settembre 2019 - ex monastero degli Olivetani "CAR-T: l'alba di una nuova era"  con: Attilio Guarini (IRCCS Istituto Tumori “Giovanni Paolo II” di Bari)  introduce e modera: Marco Ferrazzoli (Ufficio Stampa CNR Roma) a cura di: Gabriella Zammillo 

        Le CAR-T (Chimeric Antigens Receptor Cells-T) sono cellule modificate in laboratorio a partire dai linfociti T. Rappresentano una nuova strategia di cura che sfrutta il sistema immunitario per combattere alcuni tipi di tumore come linfomi aggressivi a grandi cellule e leucemie linfoblastiche acute a cellule B. Il prof Attilio Guarini, ematologo all’Istituto tumori Giovanni Paolo II di Bari, le definisce la “vis sanatrix naturae della antica medicina salernitana”, trattandosi del potenziamento dell’attività citotossica dei linfociti del paziente opportunamente ingegnerizzati per riconoscere e contrastare alcuni tipi di cellule tumorali.

         

        Le CAR-T possono quindi essere definite un “farmaco vivente” proprio perché prodotto a partire dalle cellule dello stesso paziente aprendo così ad un nuovo mondo, considerato che i farmaci convenzionali sono prodotti da sostanze chimiche o, in alternativa, sono anticorpi prodotti in laboratorio dai biologi. Un trattamento estremamente complesso e costoso, non sempre applicabile, ma laddove possibile, dai risultati incoraggianti per le aspettative di vita. Lo sviluppo di nuove tecnologie per la produzione di CAR-T è parte integrante delle attività di ricerca condotte dal TecnoMed Puglia, il TecnoPolo per la Medicina di Precisione, coordinato da Giuseppe Gigli direttore del Cnr Nanotec di Lecce, e che nel suo nucleo fondatore vede anche l’IRCCS Istituto Tumori “Giovanni Paolo II” di Bari, il Centro di malattie neurodegenerative e dell’invecchiamento cerebrale dell’Università di Bari con sede presso l’Ospedale " G. Panico" di Tricase e la Regione Puglia.

         

        L'evento apre la nuova stagione della rassegna divulgativa "Jam session Nanotec: note di scienza su scala nanometrica", un progetto Cnr Nanotec di Gabriella Zammillo, realizzato in collaborazione con Liberrima.

        A condurre e moderare la serata, Marco Ferrazzoli, capo ufficio stampa dal CNR. Puoi scaricare la locandina da qui

        Notte dei Ricercatori

        Lecce, 27 settembre 2019

         

        ex monastero degli Olivetani, ore 18:00 - 24:00

         
         Ritorna puntuale la Notte dei Ricercatori, l’evento più atteso dai tanti appassionati di scienza, ghiotti di conoscenza senza distinzione di età. E sempre più densa di contenuti è la partecipazione del @CnrNanotec che, per l’edizione 2019,  ha reso ancora più appetibile il calendario degli appuntamenti programmati all’interno del progetto europeo #ERN-Apulia  coordinato da Unisalento, tracciando un ideale tour tra gli intriganti campi del sapere che si dipana attraverso narrazioni, illustrazioni, laboratori hand-on, dibattiti, giochi per grandi e piccini e rappresentazioni teatrali. Clicca qui per il programma completo delle attività di Nanotec.   Per l'evento completo apri il link: www.laricercaviendinotte.it  
         

        WELFARE E PARI OPPORTUNITA'

        [vc_row][vc_column][vc_column_text]

        September 14-22, 2019

         

        Science coffee. Tre scienziate si raccontano: Luisa Torsi, Loretta L del Mercato, Eva Degl'Innocenti Bari - Fiera del Levante, 20 settembre 2019 - 17.30

        Luisa Torsi, chimica, docente all’Università degli Studi di Bari e alla ABO Akademi University in Finlandia, tra le protagoniste della mostra della Fondazione Bracco . Loretta L del Mercato, biotecnologa - Ricercatrice CNR Nanotec. Esperta nell’uso delle nanotecnologie applicate in campo biomedico. Attualmente la ricerca si concentra sullo sviluppo di modelli cellulari di tumore del pancreas che consentano di testare l'efficacia di diverse terapie anticancro. Coordina il progetto ERC-StG “INTERCELLMED” finanziato dal Consiglio europeo della ricerca (Erc). Eva Degl'Innocenti, Direttrice MARTA di Taranto [/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]

        Jobs Openings

        No posts found.

        Related Research Ativities

        2D & 3D Colloidal Nanocrystal based Devices

        2D & 3D Colloidal Nanocrystal based Devices

        2D & 3D Colloidal Nanocrystal based Devices

        Colloidal nanocrystals (NCs) are very promising materials for photovoltaic applications since they can absorb most of the sunlight radiation, they can be synthesized in the solution phase and may coated on flexible substrates, retaining the broadband absorption and superior transport properties of traditional photovoltaic semiconductors.

        Colloidal nanocrystals (NCs) are very promising materials for photovoltaic applications since they can absorb most of the sunlight radiation, they can be synthesized in the solution phase and may coated on flexible substrates, retaining the broadband absorption and superior transport properties of traditional photovoltaic semiconductors.

        Colloidal nanocrystals (NCs) are very promising materials for photovoltaic applications since they can absorb most of the sunlight radiation, they can be synthesized in the solution phase and may coated on flexible substrates, retaining the broadband absorption and superior transport properties of traditional photovoltaic semiconductors.

        Bone Tissue Engineering

        Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Sed pulvinar libero leo, mattis tempus nisi iaculis sit amet…. Read More

        Facilities

        Publications

        Mario Capitelli, Domenico Bruno, Annarita Laricchiuta
        Fundamental Aspects of Plasma Chemical Physics: Transport
        Springer Series on Atomic, Optical, and Plasma Physics, vol. 74 (2013)

        A. D’Angola, G. Colonna, C. Gorse, M. Capitelli
        Thermodynamic and transport properties in equilibrium air plasmas in a wide pressure and temperature range
        European Physical Journal D 46 (2008) 129

        People Involved

        Projects

        Latest News

        Jam session Nanotec... note di scienza su scala nanometrica

        Lecce, 27 settembre 2019 - ex monastero degli Olivetani "CAR-T: l'alba di una nuova era"  con: Attilio Guarini (IRCCS Istituto Tumori “Giovanni Paolo II” di Bari)  introduce e modera: Marco Ferrazzoli (Ufficio Stampa CNR Roma) a cura di: Gabriella Zammillo 

        Le CAR-T (Chimeric Antigens Receptor Cells-T) sono cellule modificate in laboratorio a partire dai linfociti T. Rappresentano una nuova strategia di cura che sfrutta il sistema immunitario per combattere alcuni tipi di tumore come linfomi aggressivi a grandi cellule e leucemie linfoblastiche acute a cellule B. Il prof Attilio Guarini, ematologo all’Istituto tumori Giovanni Paolo II di Bari, le definisce la “vis sanatrix naturae della antica medicina salernitana”, trattandosi del potenziamento dell’attività citotossica dei linfociti del paziente opportunamente ingegnerizzati per riconoscere e contrastare alcuni tipi di cellule tumorali.

         

        Le CAR-T possono quindi essere definite un “farmaco vivente” proprio perché prodotto a partire dalle cellule dello stesso paziente aprendo così ad un nuovo mondo, considerato che i farmaci convenzionali sono prodotti da sostanze chimiche o, in alternativa, sono anticorpi prodotti in laboratorio dai biologi. Un trattamento estremamente complesso e costoso, non sempre applicabile, ma laddove possibile, dai risultati incoraggianti per le aspettative di vita. Lo sviluppo di nuove tecnologie per la produzione di CAR-T è parte integrante delle attività di ricerca condotte dal TecnoMed Puglia, il TecnoPolo per la Medicina di Precisione, coordinato da Giuseppe Gigli direttore del Cnr Nanotec di Lecce, e che nel suo nucleo fondatore vede anche l’IRCCS Istituto Tumori “Giovanni Paolo II” di Bari, il Centro di malattie neurodegenerative e dell’invecchiamento cerebrale dell’Università di Bari con sede presso l’Ospedale " G. Panico" di Tricase e la Regione Puglia.

         

        L'evento apre la nuova stagione della rassegna divulgativa "Jam session Nanotec: note di scienza su scala nanometrica", un progetto Cnr Nanotec di Gabriella Zammillo, realizzato in collaborazione con Liberrima.

        A condurre e moderare la serata, Marco Ferrazzoli, capo ufficio stampa dal CNR. Puoi scaricare la locandina da qui

        Notte dei Ricercatori

        Lecce, 27 settembre 2019

         

        ex monastero degli Olivetani, ore 18:00 - 24:00

         
         Ritorna puntuale la Notte dei Ricercatori, l’evento più atteso dai tanti appassionati di scienza, ghiotti di conoscenza senza distinzione di età. E sempre più densa di contenuti è la partecipazione del @CnrNanotec che, per l’edizione 2019,  ha reso ancora più appetibile il calendario degli appuntamenti programmati all’interno del progetto europeo #ERN-Apulia  coordinato da Unisalento, tracciando un ideale tour tra gli intriganti campi del sapere che si dipana attraverso narrazioni, illustrazioni, laboratori hand-on, dibattiti, giochi per grandi e piccini e rappresentazioni teatrali. Clicca qui per il programma completo delle attività di Nanotec.   Per l'evento completo apri il link: www.laricercaviendinotte.it  
         

        WELFARE E PARI OPPORTUNITA'

        [vc_row][vc_column][vc_column_text]

        September 14-22, 2019

         

        Science coffee. Tre scienziate si raccontano: Luisa Torsi, Loretta L del Mercato, Eva Degl'Innocenti Bari - Fiera del Levante, 20 settembre 2019 - 17.30

        Luisa Torsi, chimica, docente all’Università degli Studi di Bari e alla ABO Akademi University in Finlandia, tra le protagoniste della mostra della Fondazione Bracco . Loretta L del Mercato, biotecnologa - Ricercatrice CNR Nanotec. Esperta nell’uso delle nanotecnologie applicate in campo biomedico. Attualmente la ricerca si concentra sullo sviluppo di modelli cellulari di tumore del pancreas che consentano di testare l'efficacia di diverse terapie anticancro. Coordina il progetto ERC-StG “INTERCELLMED” finanziato dal Consiglio europeo della ricerca (Erc). Eva Degl'Innocenti, Direttrice MARTA di Taranto [/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]

        Jobs Openings

        No posts found.

        Related Research Ativities

        2D & 3D Colloidal Nanocrystal based Devices

        2D & 3D Colloidal Nanocrystal based Devices

        2D & 3D Colloidal Nanocrystal based Devices

        Colloidal nanocrystals (NCs) are very promising materials for photovoltaic applications since they can absorb most of the sunlight radiation, they can be synthesized in the solution phase and may coated on flexible substrates, retaining the broadband absorption and superior transport properties of traditional photovoltaic semiconductors.

        Colloidal nanocrystals (NCs) are very promising materials for photovoltaic applications since they can absorb most of the sunlight radiation, they can be synthesized in the solution phase and may coated on flexible substrates, retaining the broadband absorption and superior transport properties of traditional photovoltaic semiconductors.

        Colloidal nanocrystals (NCs) are very promising materials for photovoltaic applications since they can absorb most of the sunlight radiation, they can be synthesized in the solution phase and may coated on flexible substrates, retaining the broadband absorption and superior transport properties of traditional photovoltaic semiconductors.

        Neurodegenerative diseases

        Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Sed pulvinar libero leo, mattis tempus nisi iaculis sit amet. Ut eleifend cursus neque, in consequat lectus sodales eu. Fusce vel est ut neque sagittis porta. Curabitur mi ligula, viverra non pulvinar in, bibendum vel nisi. Mauris sollicitudin, quam id varius tristique, quam mi interdum ante, quis egestas lorem eros sit amet eros. Duis varius urna a ligula dapibus blandit. Sed quis porta quam. Nulla facilisi. Donec id bibendum enim, nec dictum est.

        Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Sed pulvinar libero leo, mattis tempus nisi iaculis sit amet. Ut eleifend cursus neque, in consequat lectus sodales eu. Fusce vel est ut neque sagittis porta. Curabitur mi ligula, viverra non pulvinar in, bibendum vel nisi. Mauris sollicitudin, quam id varius tristique, quam mi interdum ante, quis egestas lorem eros sit amet eros. Duis varius urna a ligula dapibus blandit. Sed quis porta quam. Nulla facilisi. Donec id bibendum enim, nec dictum est.

        Facilities

        Publications

        Mario Capitelli, Domenico Bruno, Annarita Laricchiuta
        Fundamental Aspects of Plasma Chemical Physics: Transport
        Springer Series on Atomic, Optical, and Plasma Physics, vol. 74 (2013)

        A. D’Angola, G. Colonna, C. Gorse, M. Capitelli
        Thermodynamic and transport properties in equilibrium air plasmas in a wide pressure and temperature range
        European Physical Journal D 46 (2008) 129

        People Involved

        Projects

        Latest News

        Jam session Nanotec... note di scienza su scala nanometrica

        Lecce, 27 settembre 2019 - ex monastero degli Olivetani "CAR-T: l'alba di una nuova era"  con: Attilio Guarini (IRCCS Istituto Tumori “Giovanni Paolo II” di Bari)  introduce e modera: Marco Ferrazzoli (Ufficio Stampa CNR Roma) a cura di: Gabriella Zammillo 

        Le CAR-T (Chimeric Antigens Receptor Cells-T) sono cellule modificate in laboratorio a partire dai linfociti T. Rappresentano una nuova strategia di cura che sfrutta il sistema immunitario per combattere alcuni tipi di tumore come linfomi aggressivi a grandi cellule e leucemie linfoblastiche acute a cellule B. Il prof Attilio Guarini, ematologo all’Istituto tumori Giovanni Paolo II di Bari, le definisce la “vis sanatrix naturae della antica medicina salernitana”, trattandosi del potenziamento dell’attività citotossica dei linfociti del paziente opportunamente ingegnerizzati per riconoscere e contrastare alcuni tipi di cellule tumorali.

         

        Le CAR-T possono quindi essere definite un “farmaco vivente” proprio perché prodotto a partire dalle cellule dello stesso paziente aprendo così ad un nuovo mondo, considerato che i farmaci convenzionali sono prodotti da sostanze chimiche o, in alternativa, sono anticorpi prodotti in laboratorio dai biologi. Un trattamento estremamente complesso e costoso, non sempre applicabile, ma laddove possibile, dai risultati incoraggianti per le aspettative di vita. Lo sviluppo di nuove tecnologie per la produzione di CAR-T è parte integrante delle attività di ricerca condotte dal TecnoMed Puglia, il TecnoPolo per la Medicina di Precisione, coordinato da Giuseppe Gigli direttore del Cnr Nanotec di Lecce, e che nel suo nucleo fondatore vede anche l’IRCCS Istituto Tumori “Giovanni Paolo II” di Bari, il Centro di malattie neurodegenerative e dell’invecchiamento cerebrale dell’Università di Bari con sede presso l’Ospedale " G. Panico" di Tricase e la Regione Puglia.

         

        L'evento apre la nuova stagione della rassegna divulgativa "Jam session Nanotec: note di scienza su scala nanometrica", un progetto Cnr Nanotec di Gabriella Zammillo, realizzato in collaborazione con Liberrima.

        A condurre e moderare la serata, Marco Ferrazzoli, capo ufficio stampa dal CNR. Puoi scaricare la locandina da qui

        Notte dei Ricercatori

        Lecce, 27 settembre 2019

         

        ex monastero degli Olivetani, ore 18:00 - 24:00

         
         Ritorna puntuale la Notte dei Ricercatori, l’evento più atteso dai tanti appassionati di scienza, ghiotti di conoscenza senza distinzione di età. E sempre più densa di contenuti è la partecipazione del @CnrNanotec che, per l’edizione 2019,  ha reso ancora più appetibile il calendario degli appuntamenti programmati all’interno del progetto europeo #ERN-Apulia  coordinato da Unisalento, tracciando un ideale tour tra gli intriganti campi del sapere che si dipana attraverso narrazioni, illustrazioni, laboratori hand-on, dibattiti, giochi per grandi e piccini e rappresentazioni teatrali. Clicca qui per il programma completo delle attività di Nanotec.   Per l'evento completo apri il link: www.laricercaviendinotte.it  
         

        WELFARE E PARI OPPORTUNITA'

        [vc_row][vc_column][vc_column_text]

        September 14-22, 2019

         

        Science coffee. Tre scienziate si raccontano: Luisa Torsi, Loretta L del Mercato, Eva Degl'Innocenti Bari - Fiera del Levante, 20 settembre 2019 - 17.30

        Luisa Torsi, chimica, docente all’Università degli Studi di Bari e alla ABO Akademi University in Finlandia, tra le protagoniste della mostra della Fondazione Bracco . Loretta L del Mercato, biotecnologa - Ricercatrice CNR Nanotec. Esperta nell’uso delle nanotecnologie applicate in campo biomedico. Attualmente la ricerca si concentra sullo sviluppo di modelli cellulari di tumore del pancreas che consentano di testare l'efficacia di diverse terapie anticancro. Coordina il progetto ERC-StG “INTERCELLMED” finanziato dal Consiglio europeo della ricerca (Erc). Eva Degl'Innocenti, Direttrice MARTA di Taranto [/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]

        Jobs Openings

        No posts found.

        Related Research Ativities

        2D & 3D Colloidal Nanocrystal based Devices

        2D & 3D Colloidal Nanocrystal based Devices

        2D & 3D Colloidal Nanocrystal based Devices

        Colloidal nanocrystals (NCs) are very promising materials for photovoltaic applications since they can absorb most of the sunlight radiation, they can be synthesized in the solution phase and may coated on flexible substrates, retaining the broadband absorption and superior transport properties of traditional photovoltaic semiconductors.

        Colloidal nanocrystals (NCs) are very promising materials for photovoltaic applications since they can absorb most of the sunlight radiation, they can be synthesized in the solution phase and may coated on flexible substrates, retaining the broadband absorption and superior transport properties of traditional photovoltaic semiconductors.

        Colloidal nanocrystals (NCs) are very promising materials for photovoltaic applications since they can absorb most of the sunlight radiation, they can be synthesized in the solution phase and may coated on flexible substrates, retaining the broadband absorption and superior transport properties of traditional photovoltaic semiconductors.

        Transport coefficients for Planetary Atmospheres

        Transport coefficients (thermal conductivity λ, viscosity η and electrical conductivity σe) for plasmas generated in the impact of space vehicles on different planetary atmospheres (Earth, Jupiter, Mars), have been derived, in the framework of the Chapman Enskog theory, considering a high-order approximation and including also minor species. The core of the calculation is represented by the characterization of binary interactions, i.e. the derivation of collision integrals, describing the microscopic dynamics. The phenomenological approach has been proposed and validated for a number of different systems, that is based on modeling the average interparticle interaction with a phenomenological potential, whose parameters can be estimated through correlation formulas from physical properties of the collisional partners. Moreover a novel efficient algorithm has been implemented based on fractal integration.

        Fernando Pirani, G. Liuti (University of Perugia, Italy) (on phenomenological approach, also considering excited states)
        B.M. Smirnov and A.V. Kosarim (Joint Institute for High Temperatures, RAS, Moscow Russia) (on resonant charge exchange involving excited states of N2 and He)
        A.V. Eletskii (Kurchatov Institute, Moscow Russia) (on resonant charge exchange involving excited states)
        Technology transfer

        The joint research activity with Antonio D’Angola (Università della Basilicata) has led to the construction of a web-access computational tool EquilTheta, that calculates chemical equilibrium product concentrations, thermodynamic and transport properties for a given mixture in wide temperature and pressure ranges, and is the focus of a business plan for the creation of a CNR-UniBAS spin-off.

        Facilities

        Publications

        Mario Capitelli, Domenico Bruno, Annarita Laricchiuta
        Fundamental Aspects of Plasma Chemical Physics: Transport
        Springer Series on Atomic, Optical, and Plasma Physics, vol. 74 (2013)

        A. D’Angola, G. Colonna, C. Gorse, M. Capitelli
        Thermodynamic and transport properties in equilibrium air plasmas in a wide pressure and temperature range
        European Physical Journal D 46 (2008) 129

        People Involved

        Projects

        Latest News

        Jam session Nanotec... note di scienza su scala nanometrica

        Lecce, 27 settembre 2019 - ex monastero degli Olivetani "CAR-T: l'alba di una nuova era"  con: Attilio Guarini (IRCCS Istituto Tumori “Giovanni Paolo II” di Bari)  introduce e modera: Marco Ferrazzoli (Ufficio Stampa CNR Roma) a cura di: Gabriella Zammillo 

        Le CAR-T (Chimeric Antigens Receptor Cells-T) sono cellule modificate in laboratorio a partire dai linfociti T. Rappresentano una nuova strategia di cura che sfrutta il sistema immunitario per combattere alcuni tipi di tumore come linfomi aggressivi a grandi cellule e leucemie linfoblastiche acute a cellule B. Il prof Attilio Guarini, ematologo all’Istituto tumori Giovanni Paolo II di Bari, le definisce la “vis sanatrix naturae della antica medicina salernitana”, trattandosi del potenziamento dell’attività citotossica dei linfociti del paziente opportunamente ingegnerizzati per riconoscere e contrastare alcuni tipi di cellule tumorali.

         

        Le CAR-T possono quindi essere definite un “farmaco vivente” proprio perché prodotto a partire dalle cellule dello stesso paziente aprendo così ad un nuovo mondo, considerato che i farmaci convenzionali sono prodotti da sostanze chimiche o, in alternativa, sono anticorpi prodotti in laboratorio dai biologi. Un trattamento estremamente complesso e costoso, non sempre applicabile, ma laddove possibile, dai risultati incoraggianti per le aspettative di vita. Lo sviluppo di nuove tecnologie per la produzione di CAR-T è parte integrante delle attività di ricerca condotte dal TecnoMed Puglia, il TecnoPolo per la Medicina di Precisione, coordinato da Giuseppe Gigli direttore del Cnr Nanotec di Lecce, e che nel suo nucleo fondatore vede anche l’IRCCS Istituto Tumori “Giovanni Paolo II” di Bari, il Centro di malattie neurodegenerative e dell’invecchiamento cerebrale dell’Università di Bari con sede presso l’Ospedale " G. Panico" di Tricase e la Regione Puglia.

         

        L'evento apre la nuova stagione della rassegna divulgativa "Jam session Nanotec: note di scienza su scala nanometrica", un progetto Cnr Nanotec di Gabriella Zammillo, realizzato in collaborazione con Liberrima.

        A condurre e moderare la serata, Marco Ferrazzoli, capo ufficio stampa dal CNR. Puoi scaricare la locandina da qui

        Notte dei Ricercatori

        Lecce, 27 settembre 2019

         

        ex monastero degli Olivetani, ore 18:00 - 24:00

         
         Ritorna puntuale la Notte dei Ricercatori, l’evento più atteso dai tanti appassionati di scienza, ghiotti di conoscenza senza distinzione di età. E sempre più densa di contenuti è la partecipazione del @CnrNanotec che, per l’edizione 2019,  ha reso ancora più appetibile il calendario degli appuntamenti programmati all’interno del progetto europeo #ERN-Apulia  coordinato da Unisalento, tracciando un ideale tour tra gli intriganti campi del sapere che si dipana attraverso narrazioni, illustrazioni, laboratori hand-on, dibattiti, giochi per grandi e piccini e rappresentazioni teatrali. Clicca qui per il programma completo delle attività di Nanotec.   Per l'evento completo apri il link: www.laricercaviendinotte.it  
         

        WELFARE E PARI OPPORTUNITA'

        [vc_row][vc_column][vc_column_text]

        September 14-22, 2019

         

        Science coffee. Tre scienziate si raccontano: Luisa Torsi, Loretta L del Mercato, Eva Degl'Innocenti Bari - Fiera del Levante, 20 settembre 2019 - 17.30

        Luisa Torsi, chimica, docente all’Università degli Studi di Bari e alla ABO Akademi University in Finlandia, tra le protagoniste della mostra della Fondazione Bracco . Loretta L del Mercato, biotecnologa - Ricercatrice CNR Nanotec. Esperta nell’uso delle nanotecnologie applicate in campo biomedico. Attualmente la ricerca si concentra sullo sviluppo di modelli cellulari di tumore del pancreas che consentano di testare l'efficacia di diverse terapie anticancro. Coordina il progetto ERC-StG “INTERCELLMED” finanziato dal Consiglio europeo della ricerca (Erc). Eva Degl'Innocenti, Direttrice MARTA di Taranto [/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]

        Jobs Openings

        No posts found.

        Related Research Ativities

        2D & 3D Colloidal Nanocrystal based Devices

        2D & 3D Colloidal Nanocrystal based Devices

        2D & 3D Colloidal Nanocrystal based Devices

        Colloidal nanocrystals (NCs) are very promising materials for photovoltaic applications since they can absorb most of the sunlight radiation, they can be synthesized in the solution phase and may coated on flexible substrates, retaining the broadband absorption and superior transport properties of traditional photovoltaic semiconductors.

        Colloidal nanocrystals (NCs) are very promising materials for photovoltaic applications since they can absorb most of the sunlight radiation, they can be synthesized in the solution phase and may coated on flexible substrates, retaining the broadband absorption and superior transport properties of traditional photovoltaic semiconductors.

        Colloidal nanocrystals (NCs) are very promising materials for photovoltaic applications since they can absorb most of the sunlight radiation, they can be synthesized in the solution phase and may coated on flexible substrates, retaining the broadband absorption and superior transport properties of traditional photovoltaic semiconductors.