Materiali

NANOTEC affronta vari aspetti della ricerca su materiali per applicazioni avanzate. Si svolgono attività di ricerca focalizzate sull’implementazione di processi di crescita di materiali e sullo sviluppo di nuove metodologie sintetiche sia chimiche che fisiche (CVD, MOCVD, PECVD, MBE, pvd, sol-gel, self-assembling, ecc.); attività di ricerca fondamentale hanno lo scopo di comprendere la correlazione processo-struttura-funzionalità in materiali e strutture funzionali, in nanomateriali inorganici, organici e ibridi e in nanocompositi con proprietà elettroniche, magnetiche, ottiche, meccaniche e catalitiche modulabili. Il controllo di tale correlazione ci consente di progettare nuovi sistemi. Oggetto di studio e sviluppo sono pertaanto semiconduttori III-V e III-N, leghe a base di Silicio, semiconduttori organici, sistemi molecolari, dielettrici, ferroelettici, piezoelettrici, nanomateriali, cristalli nanocolloidali, materiali bidimensionali e a bse di grafene, monostrati auto-assemblanti e superfici funzionalizzate.

Attraverso queste molteplici attività, NANOTEC sviluppa materiali avanzati che contribuiscono a creare innovazione sociale ed economica.

Semiconduttori Inorganici

Il nostro obiettivo qui a CNR Nanotec è quello di sviluppare nuove nanostrutture e materiali semiconduttori che rappresentano la base per dispositivi optoelettronici e micro/nano elettronici sempre più efficienti. A questo scopo il nostro lavoro è focalizzato…

Materiali Organici Funzionali

I materiali organici π-coniugati con proprietà foto ed electro-attive sono di grande interesse in diversi settori applicativi che vanno dall’elettronica organica all’applicazioni biologiche, come diodi organici ad emissione di luce (OLEDs)…

Grafene & Altri Materiali-2D

L’attività di ricerca sul grafene e sui relativi materiali 2D all’interno del Apulian Graphene Lab presso l’Istituto CNR-NANOTEC è indirizzata, principalmente, allo sviluppo di metodologie di crescita e di trattamento dei materiali. Si realizzano anche semplici dispositivi…

multifunctional-oxides-smart-coatingsr

Ossidi Multifunzionali & Smart Coatings

Gli ossidi metallici hanno molteplici funzionalità. Vari approcci sperimentali e teorici evidenziano caratteristice e proprità che li rendono adatti ad applicazioni in settori tecnologici diversi che vanno dalla microelettrica…

nanostructures-self-assemblingr

NanoStrutture & Self-Assembling

I nanomateriali poichè presentano proprietà meccaniche, elettriche, termiche, ottiche, elettrochimiche e catalitiche straordinariamente diverse dai corrispondenti materiali “bulk”,sono adoperati in settori applicativi diversi, quali medicina, elettronica, catalisi…

Colloidal Inorganic NanocrystalsR360

Nanocristalli Colloidali Inorganici

I Nanocristalli Colloidali Inorganici, rappresentano una categoria di materiali costituita da particelle inorganiche nano-dimensionate ottenute in fase soluzione e talvolta stabilizzate in superficie da molecole tensioattive…

Fluidi complessi ed anisotropi

I cristalli liquidi sono materiali versatili che hanno incredibili proprietà come l’anisotropia ottica, per cui possono essere utilizzati sia come modello per la turbolenza sia come mezzo guida per l’auto-aggregazione di nano particelle e quantum dots…

Latest News

DIAGNOSTICS OF BRAIN DISEASES VIA STEM CELLS

 01 luglio 2019 - ore 14:15

 

Cnr Nanotec Lecce

 

Realizzato nell'ambito delle attività del progetto "TecnoMed Puglia - Tecnopolo per la medicina di precisione", il meeting è dedicato allo studio delle malattie neurodegenerative: dai nuovi biomarcatori alle piu recenti modellizzazioni, per una migliore comprensione dei meccanismi di base e quindi per lo sviluppo di terapie sempre più ritagliate sul singolo paziente.

EIT RawMaterials Roadshow

21 giugno 2019 ore 09:00 – 15:00

   

Lecce, Aula Fermi Edificio Aldo Romano, Campus Ekotecne, Via Lecce-Monteroni

   

Farà tappa a Lecce il prossimo 21 giugno, presso l’Aula Fermi dell’edificio IBIL all’interno del Campus Ecotekne, l’EIT RawMaterials, la piattaforma per il sostegno all’innovazione finanziata dall’Istituto Europeo di Innovazione e Tecnologia (EIT).

   

L’EIT ha creato le cosiddette KIC – Knowledge Innovation Community, comunità che mirano alla promozione dell’innovazione e della formazione in Europa in settori cruciali, sostenendo l’imprenditorialità e favorendo il passaggio di nuove idee dalla fase di incubazione al mercato.

 

La EIT RawMaterials si impegna ad affrontare la sfida globale dell’approvvigionamento delle materie prime in Europa attraverso programmi e progetti che mirano allo sviluppo di tecnologia nell’intera catena di valore delle materie prime: dall’esplorazione delle risorse, all’industria mineraria, dai processi metallurgici alla sostituzione delle materie prime critiche o tossiche, dal riciclo dei materiali dei prodotti a fine vita sino alla progettazione di prodotti per l’economia circolare. Nell’ambito dei programmi di sviluppo a livello regionale, la EIT RawMaterials ha creato un Hub nella Regione Puglia coordinato da ENEA, al fine di incrementare il coinvolgimento degli ecosistemi locali nelle attività della KIC e del suo partenariato.

 

Il MedinHub avrà inoltre l’obiettivo di raggiungere nuove organizzazioni e promuovere la partecipazione delle industrie e delle PMI più innovative, nonché il coinvolgimento delle prestigiose università e centri di ricerca dell’area.

 

Link per la registrazione:

https://www.lyyti.in/EIT_RawMaterials_Roadshow__Lecce_9500

NanoInnovation 2019

Il Cnr Nanotec è tra i protagonisti di “NanoInnovation 2019", la manifestazione organizzata dall’Associazione italiana per la ricerca industriale (Airi) e dall’Associazione Nanoitaly, ospitata a Roma dall’11 al 14 giugno. Rivolta a ricercatori, imprenditori, industrie, enti di ricerca, NanoInnovation 2019 si propone come la più importante conferenza sulle nanotecnologie e le tecnologie abilitanti in Italia.

 

Il programma dettagliato dell’evento è disponibile al linkhttp://www.nanoinnovation2019.eu/

Tra i partecipanti del Cnr Nanotec:

- Clara Guido, “Non-viral gene delivery using polymeric NPs”;

- LucaLEUZZI, “Overview del progetto ATOM”;

- AlessiaCEDOLA, “La tomografia X e le sue applicazione: dai beni culturali all'industria elettronica”;

- FrancescoMATTEUCCI, “Nanodispositivi per il fotovoltaico integrato”;

- Giuseppe Valerio Bianco, “Chemical strategies to improve CVD graphene’s functionalities in technological applications”