TERAMETANANO - International Conference on Terahertz Emission, Metamaterials and Nanophotonics

TERAMETANANO -  International Conference on Terahertz Emission, Metamaterials and Nanophotonics

TERAMETANANO - IV ed.

 

Castello Carlo V, Lecce 27 -31 Maggio 2018

 

The IV edition of TERAMETANANO, the International Conference on Terahertz Emission, Metamaterials and Nanophotonics, will take place in Lecce (Italy) from 27 to 31 of May 2019 in the 16th-century Castle of Charles V   with two special nights that will be held in an original Theatre of Roman period.

 

TERAMETANANO is an annual conference that gather physicists studying a wide variety of phenomena in the areas of nano-structuresnano-photonics and meta-materials, with special attention to the coupling between light and matter and in a broad range of wavelengths, going from the visible up to the terahertz.

 

Al via la fase 2 del Tecnopolo per la medicina di precisione

Al via la fase 2 del Tecnopolo per la medicina di precisione

Firmata convenzione tra Regione, Università e Cnr per avvio seconda fase del Tecnopolo

Bari, 27 novembre 2018 

Sottoscritto stamane l’accordo tra Regione PugliaCnr Consiglio nazionale delle ricerche, Irccs Giovanni Paolo II di Bari e Università di Bari per l’avvio della seconda fase del Tecnopolo per la Medicina di Precisione. Sede del tecnopolo, il CnrNanotec.

“La sfida della medicina moderna è tradurre nella pratica clinica gli enormi progressi compiuti dalla scienza e dalla tecnologia. In questo contesto le nanotecnologie, focalizzate sull’indagine e sulla manipolazione della materia a livello nanometrico-molecolare, si presentano come uno strumento potentissimo al servizio della medicina di precisione, la nuova frontiera che punta allo sviluppo di trattamenti personalizzati per il singolo paziente”, afferma  Giuseppe Gigli, direttore di Cnr Nanotec e coordinatore del Tecnopolo.

Link video dichiarazione Massimo Inguscio: http://rpu.gl/uChUl

Link video di presentazione Tecnomed: http://rpu.gl/Qqerm

Link video dichiarazione Michele Emiliano: http://rpu.gl/aJoee

Alessandro Polini, si aggiudica l'LushPrize2018

Alessandro Polini, si aggiudica  l'LushPrize2018

Alessandro Polini, si aggiudica l'LushPrize2018

Berlino, 16 novembre 2018 

Alessandro Polini , giovane ricercatore presso l’Istituto di Nanotecnologia del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Nanotec) di Lecce, si è aggiudicato il Lush Prize 2018 categoria 'Giovani ricercatori', il premio che incoraggia le idee che promuovono la sperimentazione non animale.

Il giovane salentino ha visto così gratificare il suo studio basato sull’utilizzo di modelli 'organ-on-a-chip' altamente sofisticati per capire i meccanismi patologici alla base della Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA). Formatosi nel campo delle biotecnologie mediche, bioingegneria e nanotecnologie, anche con importanti esperienze internazionali -dal Lawrence Berkeley National Laboratory in California all'Harvard Medical School in Massachusetts per approdare poi alla Radboud University in Olanda- Alessandro Polini è rientrato in Italia per proseguire gli studi relativi ai sistemi 'organ-on-a-chip' grazie alla piattaforma tecnologica TecnoMED, il 'Tecnopolo di nanotecnologia e fotonica per la medicina di precisione' nato presso il Cnr-Nanotec di Lecce da un progetto finanziato da Regione Puglia, Cnr e Miur...

Comunicato Stampa CNR Intervista ad Alessandro Polini, vincitore del Lush Prize 2018 con il progetto ‘organ-on-a-chip’    

International Symposium on Macrocyclic and Supramolecular Chemistry (ISMSC2019) 

International Symposium on Macrocyclic and Supramolecular Chemistry (ISMSC2019) 

14th International Symposium on Macrocyclic and Supramolecular Chemistry (ISMSC2019) 

Lecce, Italy on June 2-6, 2019.

The symposium will provide a forum to discuss all aspects of macrocyclic and supramolecular chemistry, and also topics on materials and nanoscience, following the spirit and style of the thirteen preceding conferences. It will also offer networking opportunities among peers, recognized leaders in the field, young scientists, and students.

Save the Dates:

Abstract Submission: November 30, 2018 – February 28, 2019

Abstract Acceptance Notification: March 10, 2019

Early bird Registration Deadline: March 17, 2019

Regular Registration: March 18 - May 26, 2019

Late Registration: from May 27, 2019

The program will include lectures from the 2016 Nobel Laureates in Chemistry, as well as from the 2019 Izatt-Christensen Award, Cram-Lehn-Pedersen Prize, and Sessler Early Career Researcher Prize winners. Several keynote, invited, and oral lectures, as well as flash presentations and two poster sessions, are also scheduled.

More info: www.ismsc2019.eu

Workshop annuale d'Istituto - III ed.

Workshop annuale d'Istituto - III ed.

Workshop annuale d'Istituto - III ed.

Alberobello (BR), 29-31 Ottobre 2018

Al via, il 3° workshop annuale dell’Istituto di Nanotecnologia (Cnr Nanotec) che dal 29 al 31 ottobre raduna, quest’anno ad Alberobello (Ba), tutti i suoi ricercatori. Sono circa 150, provenienti dalle sedi di Lecce, Roma, Bari e Rende (Cs), per fare il punto sui risultati di ricerca conseguiti e pianificare assieme le attività future....

Technology Trasfer in Nanotechnology

Technology Trasfer in Nanotechnology

Technology Transfer in Nanotechnology: Challenges and Opportunity

Lecce, 18/19 ottobre 2018

CNR NANOTEC c/o Campus Ecotekne

Organizzato dal Joint Research Centre della Commissione Europea in collaborazione con il Consiglio nazionale delle ricerche, nell’ambito delle iniziative del TTO Circle, il network degli uffici di trasferimento tecnologico dei 31 tra i maggiori centri di ricerca in Europa, l’evento si pone l'obiettivo di esplorare le attività di trasferimento tecnologico a supporto dell'industria europea, in particolare delle start-up e piccole e medie imprese, nell'implementazione, adozione e valorizzazione economica delle nanotecnologie.

Il workshop sarà quindi occasione di confronto e discussione circa le opportunità e le problematiche inerenti le attività di trasferimento tecnologico in questo settore. La presenza dell'industria, dei centri di ricerca, delle università e di policy maker permetterà di fornire raccomandazioni politiche e suggerire azioni, a livello nazionale ed europeo, rivolte a facilitare l'adozione delle nanotecnologie da parte dell'industria manifatturiera europea.

Ulteriori informazioni, programma dei lavori e form di registrazione sono disponibilili al link:

https://ec.europa.eu/jrc/communities/community/european-tto-circle/event/technology-transfer-nanotechnology Dalla rassegna stampa: Interviste a: Giuseppe Gigli (direttore Cnr Nanotec); Vito Albino (Agenzia per le tecnologie e l'innovazione Regione Puglia); Giancarlo Caratti (direttore generale Joint Research Centre European Commission) TgNorba ed h.21:00 del 18/10/2018 Servizio: Stefania Congedo Riprese e montaggio:Roberto Riccardi   Download Locandina  

Errata Corrige: AVVISO DI RICERCA PROFESSIONALITA’ INTERNA ALL’ISTITUTO NANOTEC N. 9/2018

Errata Corrige: AVVISO DI RICERCA PROFESSIONALITA’ INTERNA ALL’ISTITUTO NANOTEC N. 9/2018[vc_row][vc_column][vc_column_text]

Lecce, 10 ottobre 2018

 Il presente avviso è rivolto al personale in servizio presso le Strutture dell’Istituto CNR-NANOTEC con contratto di lavoro a Tempo Indeterminato o con un contratto di lavoro a Tempo Determinato di durata sufficiente a ricoprire per intero l’incarico richiesto.  Si rende noto che presso la Sede Primaria di Lecce dell’Istituto CNR-NANOTEC è sorta l’esigenza di acquisire n. 1 unità di personale con profilo di Ricercatore livello III per la durata di 12 mesi per lo svolgimento della seguente attività di ricerca: “Sviluppo di sistemi microfisiologici on-chip per la medicina di precisione delle malattie neurodegenerative” da effettuarsi nell’ambito del Progetto “TECNOMED - Tecnopolo di Nanotecnologia e Fotonica per la Medicina di Precisione” M.I.U.R. - F.I.S.R. Fondo integrativo speciale per la ricerca (l.204/98) CUP B83B17000010001.  E’ richiesto il possesso dei seguenti requisiti:  - Laurea V.O. o Magistrale o Specialistica in Ingegneria Biomedica, Ingegneria elettronica o Biotecnologie; Dottorato di ricerca di durata triennale in Bioingegneria o Nanoscienze o Scienze e tecnologie interdisciplinari o materie affini su argomenti attinenti alla tematica del bando o alla fabbricazione di matrici 2D e 3D patternate alla mesoscala per la crescita di cellule, in particolare di neuroni primari, e per la rigenerazione tissutale, o alla fabbricazione e validazione di sistemi OrganOnChip e di biosensori integrati in dispositivi microfluidici, ovvero 3 anni di ricerca post laurea sugli stessi argomenti  Il personale che, in possesso dei requisiti richiesti, sia interessato a ricoprire la suddetta posizione presso la Sede indicata, potrà inviare la propria manifestazione d’interesse, esclusivamente tramite posta elettronica, al Direttore dell’Istituto CNR-NANOTEC usando il seguente indirizzo: ntec.recruitment@nanotec.cnr.it indicando nell’oggetto il riferimento al presente avviso.  La e-mail dovrà essere inviata entro e non oltre il termine di 5 giorni lavorativi dalla data di diffusione tramite posta elettronica del presente avviso. 

Scarica il documento completo_ PDF

[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]

AVVISO DI RICERCA PROFESSIONALITA’ INTERNA ALL’ISTITUTO NANOTEC N. 9/2018

AVVISO DI RICERCA PROFESSIONALITA’ INTERNA ALL’ISTITUTO NANOTEC N. 9/2018[vc_row][vc_column][vc_column_text]

Lecce, 10 ottobre 2018

AVVISO DI RICERCA PROFESSIONALITA’ INTERNA ALL’ISTITUTO NANOTEC N. 9/2018

 Il presente avviso è rivolto al personale in servizio presso le Strutture dell’Istituto CNR-NANOTEC con contratto di lavoro a Tempo Indeterminato o con un contratto di lavoro a Tempo Determinato di durata sufficiente a ricoprire per intero l’incarico richiesto. 

Si rende noto che presso la Sede Primaria di Lecce dell’Istituto CNR-NANOTEC è sorta l’esigenza di acquisire n. 1 unità di personale con profilo di Ricercatore livello III per la durata di 12 mesi per lo svolgimento della seguente attività di ricerca: “Sviluppo di sistemi microfisiologici on-chip per la medicina di precisione delle malattie neurodegenerative” da effettuarsi nell’ambito del Progetto “TECNOMED - Tecnopolo di Nanotecnologia e Fotonica per la Medicina di Precisione” M.I.U.R. - F.I.S.R. Fondo integrativo speciale per la ricerca (l.204/98) CUP B83B17000010001. 

E’ richiesto il possesso dei seguenti requisiti: 

- Laurea V.O. o Magistrale o Specialistica in Ingegneria Biomedica, Ingegneria elettronica o Biotecnologie; 

Dottorato di ricerca di durata triennale in Bioingegneria o Nanoscienze, in settori attinenti alla tematica del bando o alla fabbricazione di matrici 2D e 3D patternate alla mesoscala per la crescita di cellule, in particolare di neuroni primari, e per la rigenerazione tissutale, e alla fabbricazione e validazione di sistemi OrganOnChip e di biosensori integrati in dispositivi microfluidici, ovvero 3 anni di ricerca post laurea nelle stesse discipline. 

Il personale che, in possesso dei requisiti richiesti, sia interessato a ricoprire la suddetta posizione presso la Sede indicata, potrà inviare la propria manifestazione d’interesse, esclusivamente tramite posta elettronica, al Direttore dell’Istituto CNR-NANOTEC usando il seguente indirizzo: ntec.recruitment@nanotec.cnr.it indicando nell’oggetto il riferimento al presente avviso. 

La e-mail dovrà essere inviata entro e non oltre il termine di 5 giorni lavorativi dalla data di diffusione tramite posta elettronica del presente avviso. 

Scarica il documento completo_ PDF

[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]

Jam Session Nanotec

Jam Session NanotecLecce, 28 settembre 2018 – ore 21:30 Teatro Paisiello - Lecce

"Come stanno le cose", del matematico Piergiorgio Odifreddi, è uno tra i migliori lavori che l'autore abbia prodotto e quello che egli stesso definisce "un libero adattamento in prosa dell'intero 'De rerum natura' di Lucrezio insieme a una scelta dei brani più significativi e un piccolo apparato di note e commenti che mettono in evidenza le formidabili intuizioni scientifiche del poeta visionario".

La conferenza al teatro Paisiello, un'evento nell'evento con cui il Cnr Nanotec aprirà, al pubblico della 'Notte della Ricerca', la seconda edizione della rassegna divulgativa, "Jam session Nanotec: note di scienza su scala nanometrica", un progetto di Gabriella Zammillo realizzato in collaborazione con Liberrima (http://nanotec.cnr.it/it/jamsession/) e col quale, raccontando "come stanno le cose", cercherà di far dialogare tra loro gli umanisti, gli scienziati e gli studenti del 5° anno del Liceo Scientifico Banzi e del Liceo Scientifico C. De Giorgi di Lecce in alternanza scuola-lavoro presso il CNR NANOTEC. A condurre e moderare la serata, Marco Ferrazzoli, capo ufficio stampa dal CNR.

Ingresso gratuito previa prenotazione. info gabriella.zammillo@nanotec.cnr.it

'Jam session Nanotec… note di scienza su scala nanometrica'

Locandina

Evento in programma per la Notte dei Ricercatori 2018 Diretta Facebook dell' anteprima dell'evento, a cura dell'Ufficio Stampa del CNR con intervista di Marco Ferrazzoli a Piergiorgio Odifreddi e Giuseppe Gigli: FacebookLive Rassegna Stampa Photo Gallery - 28 settembre 2018

Notte dei Ricercatori 2018

Notte dei Ricercatori 2018

28 settembre 2018 - dalle ore 18.00 alle 24:00

ex monastero degli Olivetani, Lecce

Si rinnova l’appuntamento annuale con “La Notte dei Ricercatori”, l’iniziativa promossa dalla Commissione Europea che dal 2005 coinvolge migliaia di ricercatori e istituzioni di ricerca in tutti i paesi europei.

Avvicinarsi al mondo della ricerca e confrontarsi con i ricercatori in Puglia, quest’anno sarà ancora più facile grazie al progetto europeo ERN-Apulia (UE-H2020-MSCA-NIGHT-2018, Grant No. 818783). Finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito delle azioni Marie Skłodowska Curie e coordinato dall’Università del Salento, il progetto coinvolge le università statali ed i principali enti pubblici di ricerca pugliesi: l’Università di Bari, il Politecnico di Bari, l’Università di Foggia, gli enti pubblici di ricerca CNR, INFN, ENEA, IIT, oltre all’IRCCS-DeBellis di Castellana Grotte ed il Museo MArTA di Taranto.

Programma completo: www.laricercaviendinotte.it

All'interno del programma la Jam Session NANOTEC con Piergiorgio Odifreddi

Diretta Facebook dell' anteprima dell'evento, a cura dell'Ufficio Stampa del CNR con intervista di Marco Ferrazzoli a Piergiorgio Odifreddi e Giuseppe Gigli: FacebookLive

Locandina CNR NANOTEC

Locandina "Notte dei Ricercatori"

Rassegna stampa e foto

Technology Trasfer in Nanotechnology

Technology Trasfer in Nanotechnology

Technology Transfer in Nanotechnology: Challenges and Opportunity

Lecce, 18/19 ottobre 2018

CNR NANOTEC c/o Campus Ecotekne

JRC in collaboration with the National Research Council (Cnr) is organising a workshop on Technology Transfer in Nanotechnology,

which will take place in CNR Nanotec (Lecce, Italy) on 18 and 19 October. This workshop is organised in the framework of the TTO-CIRCLE initiatives.   The aim of this event is to explore how technology transfer activities can be used as a mechanism to help EU industry, particularly Start-ups and SMEs, and Government in deploying and adopting Nano-technology. Practical examples will be presented to illustrate the potential of technology transfer in this area.   The workshop will gather technology providers, industry executives, technology transfer officers, policy makers and financial intermediaries to share experiences and lessons learned. One of the key objectives is to discuss policy implications at all levels that could help accelerating the adoption of Nanotechnology by the European manufacturing industry. More informations: https://ec.europa.eu/jrc/communities/community/european-tto-circle/event/technology-transfer-nanotechnology Download Locandina

Nanotechnology Transfer Day

Nanotechnology Transfer Day

26 Luglio 2018 - Lecce

CNR NANOTEC c/o Campus Ecotekne Siglato l’accordo lo scorso maggio tra CNR NANOTEC e Pairstech Capital Management, ha preso il via la collaborazione con PhD TT per la valutazione della ricerca

E’partita la collaborazione con PhD TT per la valorizzazione della ricerca sulla base dell’accordo siglato lo scorso Maggio tra CNR NANOTEC e Pairstech Capital Management, società di gestione patrimoniale che fornisce agli investitori istituzionali e privati un insieme di veicoli di investimento, al fine di valorizzare i risultati della ricerca svolta all'interno dell'Istituto.

Giovedì 19 Luglio dalle ore 11 alle ore 14 nella sede del CNR Nanotec di Lecce si è tenuto un incontro sul trasferimento tecnologico nel settore delle nanotecnologie applicate al settore biomedicale.

L’evento è stato organizzato dall’ufficio di Trasferimento Tecnologico del CNR Nanotec che ha inaugurato con questa giornata un ciclo di eventi mirato a presentare agli attori dell’ecosistema dell’innovazione nel settore delle nanotecnologie i vari modelli e alcune best practice di trasferimento tecnologico. In questa prima giornata il dott. Heber Verri e la dott.ssa Paola Urbani hanno presentato il nuovo modello di trasferimento tecnologico PhD TTãIndex Model.

PhD TT è una realtà italiana completamente indipendente specializzata in trasferimento tecnologico, è un acceleratore organizzato per il Go to Venture Practice, orientata al mondo delle Lifes Sciences.

PhD TT ha sviluppato un nuovo modello di trasferimento tecnologico: il PhD TT©INDEX MODEL dedicato alla generazione di valore dell'innovazione, focalizzato alla riduzione dei rischi delle opportunità di investimento a sostegno della ricerca.

I ricercatori intervengono attivamente nell'analisi iniziale di fattibilità e nella costituzione della futura società (start-up), con l'obiettivo di attrarre capitale di rischio utile a sostenere la fase del trasferimento tecnologico nella visione della "Research for go-to-market".

Il modello PhD TT nasce da un bisogno del mercato, quello di far dialogare due mondi estremamente diversi tra loro: il mondo della ricerca e il mondo degli investimenti.

PhD TT supporta tutte le attività in collaborazione con il TTO - CNR Nanotec con un team di lavoro esperto e grazie a un comitato scientifico-economico qualificato.

In occasione dell'evento del 19/7 u.s. al CNR Nanotec di Lecce, PHD TT ha presentato il proprio track record, dove si sono potuti valutare in dettaglio i casi di successo di intervento del PhD TT©INDEX MODEL.

  Comunicato Stampa Photo Gallery

Disordered serendipity: a glassy path to discovery

Disordered serendipity: a glassy path to discovery

A workshop in honour of Giorgio Parisi’s 70th birthday

September 19-21, 2018 - Roma

Sapienza University

With the occasion of celebrating Giorgio Parisi 70th birthday, the conference "Disordered serendipity: a glassy path to discovery" brings to Rome many among the world-leading experts in the field of complex systems. In order to properly represent the many fields of research where Giorgio Parisi gave a relevant contribution in his studies of disordered systems, the conference covers a broad spectrum of topics: from  fundamental and rigorous analysis of the statistical mechanics of disorder systems to applications in biology and computer science. These subjects are deeply interconnected since they are characterized by the presence of glassy behavior.

 

https://sites.google.com/site/disorderedserendipity/

AVVISO DI CESSIONE GRATUITA DEI BENI MOBILI FUORI USO

AVVISO DI CESSIONE GRATUITA DEI BENI MOBILI FUORI USO

Lecce, 26 giugno 2018

AVVISO DI CESSIONE GRATUITA DEI BENI MOBILI FUORI USO DELL’ISTITUTO DI NANOTECNOLOGIA DI LECCE Con Provvedimento Prot. 0000526 del 26/02/2018 è stata nominata la Commissione per la ricognizione ed il rinnovo dell’inventario dell’Istituto di Nanotecnologia di Lecce, avente anche il fine di individuare i beni da dismettere. Con Provvedimento Prot. 0001123 del 16/04/2018 è stata altresì nominata una Commissione congiunta degli Istituti Nanotec, Nanoscienze e IMM per i beni non rinvenuti nella procedura precedente. Le Commissioni, effettuate le ricognizioni di tutti i beni mobili in carico all’Istituto, accertate le caratteristiche degli stessi che ne consentono la dismissione, hanno verbalizzato l’elenco dei beni da destinare alla cessione gratuita o allo smaltimento. Detti beni sono inseriti nell’elenco allegato alla presente comunicazione (Allegato A). I beni di cui trattasi possono essere ceduti gratuitamente, secondo le modalità indicate dal D.P.R. 4 settembre 2002, n. 254. (“Regolamento concernente le gestioni dei consegnatari e dei cassieri delle amministrazioni dello Stato”), ai seguenti Enti destinatari secondo l’ordine di priorità riportata:
  • Croce Rossa Italiana,
  • organismi di volontariato di protezione civile iscritti negli appositi registri operanti in Italia ed all’estero per scopi umanitari,
  • istituzioni scolastiche.
La cessione gratuita ai soggetti sopra individuati avverrà sulla base dell’ordine gerarchico indicato indipendentemente dalla data di ricezione della richiesta da parte dell’Ente oppure a parità di grado di preferenza secondo l’ordine cronologico di ricezione. Ulteriori informazioni relative ai beni in cessione saranno fornite (previo appuntamento) dal 26/06/2018 al 04/07/2018 dalle ore 9:00 alle ore 12:30 (Sabato e Domenica esclusi) presso la sede dell’Istituto sito presso il Campus Ecotecne, Via Monteroni , Lecce, tel.  0832319203 – 0832319204; contattare la Sig ra Eliana D’Amone oppure il Sig. Diego Mangiullo. Le richieste di cessione gratuita dovranno pervenire entro il giorno 05/07/2018 mediante consegna diretta presso la sede dell’Istituto di Nanotecnologia, presso il Campus Ecotecne, Via Monteroni , Lecce. Le richieste dovranno riportare la descrizione dei beni per i quali si chiede la cessione gratuita nonché i relativi riferimenti numerici presenti nell’Allegato A. Il presente avviso viene pubblicato sul sito internet dell’istituto http://nanotec.cnr.it/ per l’informativa dell’indetta selezione.
  1. Le apparecchiature di laboratorio potrebbero essere contaminate da tracce di reagenti utilizzati; le apparecchiature informatiche quali PC e stampanti non sono funzionanti. Il laboratorio prefabbricato ha dimensioni di circa 100 mq
Scarica il documento completo_ PDF

Nanotechnology for Epigenetics

Nanotechnology for Epigenetics[vc_row][vc_column][vc_column_text]

Lecce, 27  giugno 2018

Aula Rita Levi Montalcini – con inizio alle ore 11:30 CNR NANOTEC c/o Campus Ecotekne[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]

Il prof. Giorgio Parisi eletto presidente dell'Accademia dei Lincei

Il prof. Giorgio Parisi eletto presidente dell'Accademia dei Lincei[vc_row][vc_column][vc_column_text]

La più antica accademia del mondo ha un nuovo Presidente

Roma, 22 Giugno 2018

Siamo lieti di annunciare che il prof Giorgio Parisi, fisico della Università La Sapienza di Roma e Associato Cnr Nanotec, è il nuovo Presidente dell'Accademia Nazionale dei Lincei. A lui le nostre più vive congratulazioni e gli auguri di buon lavoro.

ANSA.IT[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]

SAMSET18 - School on Advanced Materials for Sustainable Energy Technologies

SAMSET18 - School on Advanced Materials for Sustainable Energy Technologies[vc_row][vc_column][vc_column_text]

Lecce, 11 - 15 june 2018

CNR NANOTEC@Lecce & Dipartimento di Matematica e Fisica "Ennio De Giorgi" UniSalento

La scuola estiva SAMSET intende costituire un breve ma rilevante discorso di apprendimento innovativo ed interdisciplinare su materiali innovativi per lo sviluppo dell'optoelettronica ed in particolare del fotovoltaico del futuro. La scuola è rivolta a studenti, dottorandi e giovani laureati dei corsi di laurea ad indirizzo scientifico ingegneristico con particolare attenzione alle università pugliesi. La registrazione è libera e la scadenza è stata prorogata al 27 maggio Per maggiori informazioni: www.samset.it[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]

EuroNanoLab: un progetto integrato su scala Europea per i centri accademici di micro e nano fabbricazione

EuroNanoLab: un progetto integrato su scala Europea per i centri accademici di micro e nano fabbricazione[vc_row][vc_column][vc_column_text]

Le micro- e le nano-tecnologie hanno radicalmente cambiato il nostro quotidiano - anche se probabilmente non ne siamo ancora pienamente coscienti - e lo cambieranno ulteriormente negli anni a venire. Chi ricorda i primi dischi rigidi di pochi megabytes che costavano una fortuna? Oggi, un disco rigido di pochi terabytes,

quindi con una capacità di un milione di volte superiore, in grado di memorizzare una biblioteca enorme o decine di migliaia di ore di musica, costa solo un centinaio di euro, pur essendo centinaia di volte più veloce. Allo stesso modo, ogni persona ha nel suo smartphone una capacità di calcolo superiore a quella dei supercomputers che utilizzati su scala nazionale solo trent'anni fa.

Che si tratti di scienza, intelligenza artificiale o big data, i sistemi intelligenti di domani si baseranno su innovazioni rivoluzionarie come le tecnologie quantistiche, che aumenteranno notevolmente la capacità di calcolo dei processori, permetteranno di estendere l’utilizzo di comunicazioni crittografate inviolabili o progettare e realizzare nuovi sensori ad alte prestazioni. Transistor su scala atomica che raggiungeranno i massimi livelli di miniaturizzazione sono attualmente allo studio, così come nel campo della medicina, si stanno sviluppando nano-biosistemi impiantabili in grado di monitorare in tempo reale i parametri vitali e le condizioni di salute delle persone.

Per sviluppare tali applicazioni, è necessario progettare, fabbricare e testare componenti innovativi che si avvalgono di tecnologie di micro- e nano-fabbricazione di altissimo livello. Tali nanotecnologie richiedono camere bianche e attrezzature di alto livello che permettano la fabbricazione con precisione nanometrica dei sistemi intelligenti per l’elaborazione dell'informazione di domani. Per fare fronte a queste sfide, la maggior parte dei paesi più avanzati, in particolare gli Stati Uniti e la Corea, hanno varato importanti programmi di investimento per la ricerca nei campi della micro- e nano-fabbricazione.

EuroNanoLab

In Europa, le infrastrutture di ricerca accademiche nel campo della micro- e della nano-fabbricazione sono ancora estremamente frammentate: esistono almeno quaranta centri di micro e nano- fabbricazione di grandi o medie dimensioni in università ed enti di ricerca, che operano senza un reale coordinamento. Consapevoli di questa dispersione, diversi paesi europei (Svezia, Francia, Norvegia, Olanda) hanno già creato reti nazionali di camere bianche accademiche per favorire la collaborazione a livello nazionale. Oggi, insieme ad altri quattro paesi (Spagna, Portogallo, Italia e Repubblica Ceca), questi paesi hanno creato il consorzio EuroNanoLab, che attualmente comprende 26 camere bianche in università ed enti di ricerca pubblici, per un valore totale di 1,5 miliardi di euro.

Per sfruttare al meglio gli investimenti esistenti, EuroNanoLab si propone di coordinare questa infrastruttura di ricerca distribuita, raccogliendola intorno a un "hub centrale", che ne faccia da struttura di coordinamento e single entry point. Questa nuova infrastruttura risulterà quindi distribuita su scala europea, ma sarà comunque in grado di sviluppare una strategia comune e di sostenere grandi programmi europei come le Flagship in corso, Graphene e Human Brain, o quella attualmente in rampa di lancio sulle Quantum Technologies, così come i grandi programmi europei che emergeranno nel prossimo futuro.

Questa organizzazione consentirà di coordinare e distribuire in modo ottimale le attività tra i centri di maggiore competenza, garantendo allo stesso tempo che ciascuno di essi possa beneficiare dei risultati ottenuti dagli altri. Questa iniziativa non intende limitarsi ai paesi che ora ne fanno parte, ma piuttosto aprirsi a tutti gli stati europei e tutte le realtà pronte a contribuire.

La partecipazione italiana ad EuroNanoLab è coordinata a livello nazionale dal Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR), nell’ambito di una rete nazionale di recente formazione, denominata It-fab, che riunisce, oltre al CNR, con gli istituti IMM e NANOTEC, il Politecnico di Milano, con la facility PoliFAB, e la Fondazione Bruno Kessler (FBK), con il Center for Materials and Microsystems (CMM).

Riunendo una parte importante dei principali centri di micro- e nano-fabbricazione a livello europeo, questa nuova infrastruttura sarà anche in grado di trasferire in modo più efficiente il know-how sviluppato verso l’industria e pertanto essere interlocutore privilegiato per gli organismi di ricerca tecnologica europei e dei loro partner industriali.

Ulteriori approfondimenti: "EuroNanoLab: an integration project at European scale for academic nanofabrication centers" (FBK Magazine) "Avviato il primo esperimento in Italia di rete di clean room" (FBK Magazine) [/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]

Organoid Day

Organoid Day[vc_row][vc_column][vc_column_text]

Lecce, 23  maggio 2018

Aula Rita Levi Montalcini – con inizio alle ore 09:00 CNR NANOTEC c/o Campus Ecotekne[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]

Costituzione del nuovo Ispc-Cnr

Costituzione del nuovo Ispc-Cnr

IV incontro - nuovo Istituto di Scienze del Patrimonio Culturale - CNR

Lecce, 20 aprile 2018

Aula Rita Levi Montalcini - ore 11:00

CNR NANOTEC c/o Campus Ecotekne

Per comunicazioni inerenti il processo di riorganizzazione potete scrivere a: infonuovoispc@cnr.it

Tutte le informazioni che riguardano gli incontri, compresi gli indirizzi dello streaming, li trovate sul sito http://www.ispc.cnr.it

Informazioni logistiche: goo.gl/ZieUad

Nanotechnology day '18

Nanotechnology day '18

Nanotechnology day '18

Lecce, 18 aprile 2018

CNR NANOTEC c/o Campus Ecotekne

Torna con un calendario denso di appuntamenti, tra seminari, mostre, dimostrazioni sperimentali, visite ai laboratori, torna  il tradizionale appuntamento con la “Settimana della cultura scientifica”, in programma all'Università del Salento dal 16 al 21 aprile 2018, nato dalle linee guida del progetto ministeriale “Piano Lauree Scientifiche”, al quale l’Ateneo salentino aderisce sin dalla fondazione nel 2003 per i Corsi di Laurea in Fisica e in Matematica.

Oltre millecinquecento studenti attesi dalle scuole superiori di Lecce, Brindisi e Taranto per partecipare agli incontri in programma che si terranno presso le sede del Dipartimento di Matematica e Fisica “Ennio De Giorgi” e il CNR Nanotec.

L’obiettivo della “Settimana della cultura scientifica”, che si aprirà con una giornata interamente dedicata alle Nanotecnologie, è quello di avvicinare i giovani alla Scienza.

Programma completo dell'evento

Jam Session Nanotec

Jam Session Nanotec[vc_row][vc_column][vc_column_text]Lecce, 12 aprile 2018 – ore 20:00 Gusto Liberrima - Corso Vittorio Emanuele

Con Giuseppe Macino che parlerà di Epigenetica: come il nostro corpo memorizza il mondo, torna giovedì 12 aprile 2018,   Jam session Nanotec… note di scienza su scala nanometrica, la rassegna di incontri divulgativi che vede, ricercatori, scienziati ed esperti di fama internazionale, incontrare il grande pubblico e dialogare di scienza in modo intrigante, libero, informale.

'Jam session Nanotec… note di scienza su scala nanometrica'

Locandina

Rassegna Stampa Photo Gallery - 12 aprile 2018[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]

Jam Session Nanotec

Jam Session Nanotec

Lecce, 31 gennaio 2018 - ore 20:00

Libreria Liberrima - Corte dei Cicala

Con Roberto Furlan che parlerà di “Vescicole extracellulari: il cervello e i suoi social networks”, torna mercoledì 31 gennaio 2018,   Jam session Nanotec… note di scienza su scala nanometrica, la rassegna di incontri divulgativi che vede, ricercatori, scienziati ed esperti di fama internazionale, incontrare il grande pubblico e dialogare di scienza in modo intrigante, libero, informale.

'Jam session Nanotec… note di scienza su scala nanometrica'

Locandina

Second International Conference on Micropropulsion and CubeSats

Second International Conference on Micropropulsion and CubeSats

Singapore,  January 8 - 12,  2018

Encouraging example of highly efficient miniaturized thrust systems were demonstrated and discussed at the First International Workshop on Micropropulsion and Cubesats held in Bari, Italy, in June 2017.

Given the impressive success of this meeting which brought together many leading international experts in the field, the Second Conference is scheduled to take place in January 2018 in Singapore,

at the Plasma Sources and Application Centre / Space Propulsion Centre, Singapore, with the 3rd meeting already scheduled to take place in July 2018,  Washington DC.

Oral and poster presentations about cutting-edge research on science, design and application of smart, multifunctional microproplsion platforms, systems and devices, as well as miniaturized electric propulsion thrusters of various types including Hall thrusters are invited.

The third MPCS Conference in tentatively planned to July - August 2018, Washington DC.

Organizers of MPCS-2018:

  • Plasma Sources and Application Center / Space and Propulsion Center, NIE, Singapore

  • Institute of Advanced Studies, Nanyang Technological University, Singapore

  • George Washington University, USA

  • Australian National University, Australia

  • CNR-Nanotec – P.Las.M.I. lab, Bari, Italy

  For more information

TecnoMED - Tecnopolo per la Medicina di Precisione

TecnoMED - Tecnopolo per la Medicina di Precisione

Lecce, 12 dicembre 2017 - ore 09:30

Istituto di Nanotecnologia – CNR NANOTEC

Il Consiglio nazionale delle ricerche e Regione danno il via alla costituzione di TecnoMED, iniziativa che ha come nucleo fondatore Nanotec-Cnr di Lecce, l’Irccs ‘Giovanni Paolo II’ di Bari e l’Università di Bari. L’obiettivo è dare impulso alla ricerca su tumori e malattie neurodegenerative con approcci innovativi basati sulle nanotecnologie, favorire attività imprenditoriali e ricadute occupazionali, e invertire il flusso di cervelli e l’emigrazione di pazienti.

Regione Puglia e Consiglio nazionale delle ricerche danno il via alla costituzione di un TecnoPolo per la medicina di precisione (TecnoMED), iniziativa che ha come nucleo fondatore l’Istituto di nanotecnologia (Nanotec-Cnr) di Lecce, l’Istituto tumori (Irccs) Giovanni Paolo II di Bari e l’Università di Bari. Il Polo, che avrà sede a Lecce presso Nanotec-Cnr e presso le strutture cliniche dell’Università e dell’Istituto tumori di Bari, ha ricevuto un finanziamento complessivo di 30 milioni di euro per quattro anni, derivanti da risorse regionali, Cnr e del Fondo integrativo speciale per la ricerca del Miur destinato all’iniziativa a seguito di decisione del Cipe.

All’annuncio ufficiale erano presenti Michele Emiliano, governatore della Regione Puglia, Massimo Inguscio, presidente del Cnr, Giuseppe Gigli, direttore di Nanotec-Cnr, Antonio Delvino, direttore generale dell’Irccs Giovanni Paolo II, Giancarlo Logroscino, direttore del Dipartimento ricerca clinica in Neurologia dell’Università di Bari. L’iniziativa sarà aperta ad altri enti pubblici e privati e si propone di coinvolgere l’intera rete di centri specialistici oncologici e neurologici pugliesi.

Obiettivo primario di TecnoMED è dare impulso alla ricerca nel settore della medicina di precisione, con l’utilizzo di approcci innovativi basati sulle nanotecnologie, nella prevenzione e nel trattamento dei tumori e delle malattie neurodegenerative. La sinergia tra Nanotec-Cnr, Irccs Giovanni Paolo e l’Università di Bari mira a creare un polo di rilevanza europea e a inserire la Puglia in un network italiano di centri di eccellenza nella ricerca e nella clinica. TecnoMED permetterà di dare impulso alla medicina traslazionale (dalla ricerca all’applicazione nei pazienti) nella Regione, contribuendo a invertire sia il flusso di cervelli sia l’emigrazione di pazienti che ora si dirige verso centri clinici e di laboratorio del Nord Italia ed europei.

Altro obiettivo cruciale è favorire la nascita di attività imprenditoriali a elevato contenuto tecnologico radicate sul territorio, che possano sviluppare i risultati della ricerca a livello industriale, traducendoli in prodotti accessibili ai clinici e ai pazienti, con significative ricadute occupazionali. Per questo sarà avviato in parallelo un programma di incubazione/accelerazione di iniziative di imprenditoria innovativa, che mirerà alla creazione di un ecosistema di competenze in ambito scientifico, manageriale, economico e giuridico capace di valorizzare il know-how acquisito.

“I tumori e le malattie neurodegenerative sono patologie di crescente impatto sanitario e sociale”, afferma Giuseppe Gigli, direttore di Nanotec-Cnr. “Sono necessarie nuove strategie che superino i limiti degli approcci tradizionali, standardizzati sul paziente medio, e sviluppino strumenti terapeutici su misura per il singolo, così da massimizzare i benefici riducendo gli effetti collaterali. Questo richiede un forte impegno a tradurre le tecnologie avanzate in risorse disponibili al letto del malato, attraverso una stretta integrazione tra ricercatori di base e clinici. Le nanotecnologie, intrinsecamente multidisciplinari e focalizzate sulla manipolazione della materia, sono tra le componenti di punta del progresso tecnologico necessario al raggiungimento di questi obiettivi”.

“L’iniziativa, la prima del suo genere in Italia”, dichiara Massimo Inguscio, presidente del Cnr, “andrà a realizzare un Polo all’avanguardia sul piano internazionale e in linea con simili iniziative di alto profilo negli Usa (Precision Medicine, Alliance for Nanotechnology in Cancer, National Nanotechnology Initiative, Cancer Moonshot), nel Regno Unito (Programme Coordination Group for Precision Medicine e UK Biobank Programme) e da parte di alcuni colossi dell’industria privata (Google Life Sciences, Apple, IBM, Microsoft, SAP, Pfizer, etc.). Il finanziamento reso disponibile da Regione e Miur valorizza competenze e investimenti che il Cnr ha fatto negli anni in Regione Puglia, concentrando gli sforzi sullo sviluppo delle nanotecnologie e sul loro utilizzo in settori fondamentali quali la salute e lo sviluppo delle imprese”.

  

Locandina

Foto

Rassegna Stampa

  

Jam Session Nanotec

Jam Session Nanotec

Lecce, 11 ottobre 2017 - ore 20:30

Libreria Liberrima - Corte dei Cicala

Prenderà il via, mercoledì 11 ottobre 2017, la rassegna di incontri divulgativi che vedrà, ricercatori, scienziati ed esperti di fama internazionale, incontrare il grande pubblico e dialogare di scienza in modo intrigante, libero, informale...

'Jam session Nanotec… note di scienza su scala nanometrica'

Locandina

 

Notte dei Ricercatori 2017

Notte dei Ricercatori 2017

29 settembre 2017 - ore 18.30

ex monastero degli Olivetani, Lecce

Programma completo

Locandina CNR NANOTEC

Foto

 

Loretta del Mercato, si aggiudica l'ERC STARTING GRANT 2017

Loretta del Mercato, si aggiudica  l'ERC STARTING GRANT 2017

Loretta del Mercato, si aggiudica  l'ERC STARTING GRANT 2017

uno dei bandi più competitivi a livello europeo.

Lecce, 6 settembre 2017 

Lo European Research Council, che promuove la ricerca di eccellenza in Europa, nei giorni scorsi ha reso noti i nomi dei 406 vincitori della selezione ERC STARTING GRANT 2017, il bando tra i più competitivi a livello internazionale.

Su 3085 progetti presentati, 406 i progetti selezionati a cui sono stati destinati i 605 i milioni di euro di investimento. 48 le nazioni di provenienza dei ricercatori, soltanto 17 gli Italiani che condurranno le loro ricerche nel nostro paese, tra cui Loretta del Mercato, ricercatrice dell'Istituto di Nanotecnologia del Consiglio Nazionale delle Ricerche di Lecce.

Un importante riconoscimento alla ricerca nel settore della medicina di precisione condotta presso il CNR NANOTEC, un indiscusso premio al talento della giovane ricercatrice che, a 38 anni e un contratto a tempo determinato, sarà a capo del progetto "Sensing cell-cell interaction heterogeneity in 3D tumor models: towards precision medicine – INTERCELLMED".

Il progetto, il cui obiettivo è affrontare uno dei problemi più spinosi della ricerca sul cancro, ovvero la difficoltà nel trasformare i risultati delle ricerche scientifiche in applicazioni cliniche per i pazienti e che vedrà coinvolto l'Istituto tumori "Giovanni Paolo II" di Bari, si propone di sviluppare nuovi modelli in vitro 3D di tumore del pancreas, alternativi ai modelli animali, ingegnerizzati con un set di sensori nanotecnologici che consentiranno di monitorare le interazioni delle cellule tumorali con il loro micorambiente, verificare l'appropriatezza delle terapie prima della somministrazione ai pazienti oncologici e quindi prevedere la risposta dei singoli pazienti ad una o più terapie antitumorali.

La realizzazione di queste piattaforme 3D multifunzionali consentirà di superare le evidenti differenze intercorrenti tra "modelli animali" ed esseri umani fornendo dati attendibili ed in tempi più rapidi rispetto ai dati ottenuti tramite lunghi e costosi procedimenti di sperimentazione sugli animali. Le tecnologie e i modelli sviluppati saranno estesi anche ad altre forme di tumori solidi nonché impiegati per studi nell'ambito della ingegneria tissutale e della medicina rigenerativa.

Rassegna stampa e Video

Zeiss Microscopy Technology and Complete Correlative Workflow

Zeiss Microscopy Technology and Complete Correlative Workflow[vc_row][vc_column][vc_column_text]

Zeiss Microscopy Technology and Complete Correlative Workflow

Lecce, Italy, 2017 Wednesday July 19th 

CNR NANOTEC @ Lecce, Aula Seminari – pal. G, Piano Terra

Program - PDF

Zeiss, as microscopy technology leader, provides the unique complete imaging solution ranging from light, confocal, electron, ion and Xray modalities with a complete and straightforward correlative workflow. An overview of different technologies will be presented with a special focus on X-Rray microscopy.

[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]

MCS 2017

MCS 2017

International Workshop on Micropropulsion and CubeSats

Bari, Italy, 26 - 27 June 2017

Program - MSC2017

This narrow-field, invited-only meeting is the first attempt to bring together the Materials and Micropropulsion communities with a view to contribute to the development of the Global Materials and Micropropulsion Roadmap, and set such meetings to a regular basis.

Workshop annuale d'Istituto - II ed.

Workshop annuale d'Istituto - II ed.

Workshop annuale d'Istituto - II ed.

Cetraro (CS), 3 -5 maggio 2017

Il programma completo dell'evento - download

La tre giorni dedicata ai risultati di ricerca conseguiti e alle strategie scientifiche da intraprendere nel prossimo futuro.

Nanotechnology day

Nanotechnology day

Nanotechnology day

Lecce, 11 aprile 2017

CNR NANOTEC c/o Campus Ecotekne

Torna con un calendario denso di appuntamenti, tra seminari, mostre, dimostrazioni sperimentali, visite ai laboratori  il tradizionale appuntamento con la “Settimana della cultura scientifica”, in programma all'Università del Salento dal 5 al 11 aprile 2017, nato dalle linee guida del progetto ministeriale “Piano Lauree Scientifiche”, al quale l’Ateneo salentino aderisce sin dalla fondazione nel 2003 per i Corsi di Laurea in Fisica e in Matematica.

Oltre millecinquecento studenti attesi dalle scuole superiori di Lecce, Brindisi e Taranto per partecipare agli incontri in programma che si terranno presso le sede del Dipartimento di Matematica e Fisica “Ennio De Giorgi” e il CNR Nanotec.

L’obiettivo della “Settimana della cultura scientifica”, che si aprirà con una giornata interamente dedicata alle Nanotecnologie, è quello di avvicinare i giovani alla Scienza.

Programma completo dell'evento

Isophos

Isophos

ISOPHOS®   International School on Hybrid and Organic Photovoltaics and MAPHEBIO  School on Advanced Materials for Photonics, Electronics and Biolectronics 

3rd - 7th September 2017, Arbatax (Sardinia - Italy)

The school is focused on recent advances in (a) science and technology of organic and hybrid photovoltaic devices, including small molecules, polymers, perovskites, dye solar cells and the use of Graphene and other 2D materials for energy applications and (b) recent advances in materials for  Photonics and Electronics, including Bio-electronics. http://www.chose.uniroma2.it/ISOPHOS-MAPHEBIO-2017/

HyMEP

HyMEP

61st Course of the International School of Quantum Electronics

Hypersonic Meteoroid Entry Physics (HyMEP)

that will be held at the Ettore Majorana Centre, Erice, Sicily (Italy)

on October 3-8, 2017.

A detailed information is available at the Course website

http://users.ba.cnr.it/imip/cscpal38/HYMEP

PLASMONICA 2017

PLASMONICA 2017

PLASMONICA 2017 will be held on July 5-7, 2017 in the historical and beautiful city of Lecce, Italy. The conference will bring together international scientists to present and discuss their latest research in plasmonics. As per tradition for each Plasmonica event, particular emphasis will be placed on the work of young scientists and students. To submit your abstract, please visit the conference website or follow the abstract submission link: www.plasmonica2017.it/#submission.

Submission deadline is March 31, 2017.

Miniworkshop Plasma Physics and Technologies @ P.LAS.M.I.

Miniworkshop Plasma Physics and Technologies @ P.LAS.M.I.

Fisica e Tecnologia dei Plasmi

Bari, 17 marzo 2017

Area di Ricerca CNR

Aula Seminari -Primo piano

Programma

Miniworkshop NanoBiotechnology

Miniworkshop NanoBiotechnology

Nanobiotechnology

Lecce, 15 marzo 2017

CNR-NANOTEC

Aula Seminari - pal. G., piano terra  c/o Campus Ecotekne via Monteroni

Programma

Miniworkshop Photonics & Optoelectronics

Miniworkshop Photonics & OptoelectronicsFotonica & Optoelettronica

Lecce, 3 marzo 2017

CNR NANOTEC

Aula Seminari - Pal.G, piano terra c/o Campus Ecotekne, via Monteroni

Programma

International Workshop IPAIA2017

International Workshop IPAIA2017

Ion Propulsion and Accelerator Industrial Applications

2017  Marzo 1st-3th - CNR Research Area - Bari, Sala congressi

This workshop will provide a forum for the presentation and discussion on the progress in methods and technologies used for the research, development and industrial applications of ion propulsion (IP) for satellite and spacecraft.

Meeting NIS4PIC

Meeting NIS4PIC

Progress on particle-based Models for Negative Ion Sources

2017  March 1st - CNR Research areas Bari, via Amendola 122/D Bari

This meeting will provide a forum for the presentation and discussion on progress in particle-based models used to understand and optimise the production, extraction and acceleration of negative ions for neutral beam heating and current drive in controlled thermonuclear reactors.

Download Program

Miniworkshop Modelling, Theory and Computation - S.Li.M. Lab @ Roma

Miniworkshop Modelling, Theory and Computation - S.Li.M. Lab @ Roma

Modelling, Theory and Computation

CNR NANOTEC Research Area mini Workshop

2017 February 17th - Aula Conversi, Edificio Marconi - Università La Sapienza, Piazzale Aldo Moro, 5 - ROMA

Download Program

Mattarella in visita al Cnr NANOTEC - 03 febbraio 2017

Mattarella in visita al Cnr NANOTEC - 03 febbraio 2017

Il presidente del Cnr Massimo Inguscio e il direttore del CNR NANOTEC Giuseppe Gigli hanno accolto, venerdì 3 febbraio a Lecce, il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, che ha incontrato i ricercatori e la comunità scientifica dell'Istituto , accompagnato dal Ministro dei Beni delle attività culturali e del turismo Dario Franceschini.

Rassegna Stampa

Video

Foto

Nano-oncology: Chemistry meets Bio

Nano-oncology: Chemistry meets Bio

International workshop - Bari, 12th-13th December 2016

The main topic of this conference is the translation of nanotherapeutics into clinics and into Pharmaceutical products. One of the first nanotherapeutics was DOXIL, which was approved by FDA for use in clinics in the 1990th.

The conference will offer the possibility to get the firsthand insights from the researcher who developed DOXIL over a new type of nanotoxicity that was discovered with approval of DOXIL to the Pharmaceutical Industry opinion on nanodrugs.

The nanodrug translation into products will be complemented by innovative nanomaterials for different medical applications awaiting for translation. Finally, the conference will introduce a new player in the field of cancer, the extracellular vesicles including exosomes and their application in cancer diagnosis and treatment

http://nanooncologychemistrymeetsbio.it/

Notte dei Ricercatori 2016

Notte dei Ricercatori 2016

30 settembre 2016 - ore 18.30

ex monastero degli Olivetani, Lecce

Dalla fabbricazione di dispositivi in grado di produrre e manipolare la luce strutturando la materia su scala nanometrica, ai sistemi microattivati in dispositivi miniaturizzati; dagli OLED, nuove sorgenti di luce fabbricate con materiali plastici

sotto forma di pannelli luminosi ultrasottili potenzialmente flessibili e a basso consumo energetico, ai nano-vettori dotati di particolari proprietà fisiche e chimiche finalizzati ad incapsulare molecole cargo e a colpire in maniera mirata le cellule tumorali... Il futuro della ricerca passa per le nanotecnologie e i ricercatori del CNR NANOTEC, passando per le tappe segnate dalle applicazioni che vanno dal campo della computazione quantistica a quello della nanoelettronica; dalla medicina di precisione al monitoraggio ambientale e all'agrifood, guidano lungo quell'ideale percorso che dal chiuso di un laboratorio si dipana e invade la vita quotidiana.

Programma completo

Locandina CNR NANOTEC

Foto

 

UPMT

UPMT

Unconventional Proteins and Membranes Traffic

4-7 October 2016 Lecce, Italy

Heterogeneous mechanisms, collectively named “unconventional protein secretion” are being characterized as different from well-established vesicles traffic. The underlying mechanisms are still subject to intense investigation.These processes concern major biological problems, such as cell-to-cell communication, tumorigenesis, tissue remodelling, inflammation, host–pathogen interactions, lipid metabolism.

A panel of scientists internationally recognised for their expertise in microbiology, plant and animal biology and human health combine forces to develop an open comparative approach to tackle these questions, timely. Read more…

Mostra 'Elettronica di plastica'

Mostra 'Elettronica di plastica'

Dal 28/06/2016 ore 10.00 al 22/07/2016 ore 18.00

Fondazione Plart - Via G. Martucci 48 - Napoli Ideata e realizzata dal Cnr, è una mostra a cavallo tra arte e tecnologia dedicata a biolettronica, biosensing, sistemi elettro-ottici, conversione di energia, dispositivi e circuiti elettronici avanzati.

Maggiori Info

Winter School

Winter School

New Frontiers in 2D materials: Approaches & Applications

The winter school ”New Frontiers in 2D materials: Approaches & Applications”  will bring together young researchers - master/doctoral students as well as postdocs – involved in the developing field of novel 2D materials. The talks by selected renowned invited speakers will introduce the participants to the specific areas of current research in this fast expanding field and provide them with an overview of recent progress. At the same time, participants are strongly encouraged to present their own research results during a specially dedicated poster session.

The winter school will cover theoretical, experimental but also technological aspects of current research on novel 2D materials (graphene, silicene, transition-metal dichalcogenides, topological insulators & semiconductor nanostructures) and other emerging systems (multiferroics, materials for spintronics, semiconductor quantum dots and quantum fluids in polariton structures).

Read More...

Materials.it 2016

Materials.it 2016

Materials.it 2016 è la prima conferenza Nazionale Italiana su Tecnologia e Scienza dei Materiali che si terrà ad Aci Castello, presso lo Sheraton Catania Hotel, dal 12 al 16 Dicembre 2016. Questa conferenza rappresenta una grande opportunità nel radunare scienziati di chiara fama nel campo della scienza dei materiali e delle relative applicazioni.

Questa prima edizione è promossa dai dipartimenti di Fisica e di Chimica del Consiglio Nazionale delle Ricerche con il supporto dell' Istituto Italiano di Tecnologia, ENEA, dei consorzi CNISM e INSTM.

Per sapere di più...

Virtual unrolling and deciphering of Herculaneum papyri by X-ray phase-contrast tomography. I risultati di una ricerca multidisciplinare

Virtual unrolling and deciphering of Herculaneum papyri by X-ray phase-contrast tomography. I risultati di una ricerca multidisciplinare

Centinaia di rotoli papiracei preservati a Ercolano dall'eruzione del Vesuvio del 79 d.C. e appartenenti all’unica biblioteca antica in nostro possesso, sono stati scoperti a metà del XVIII secolo e sono in gran parte conservati nella Biblioteca Nazionale di Napoli. Il compito cruciale oggi è la lettura virtuale del testo contenuto nei rotoli, senza doverli svolgere meccanicamente e, quindi, mettere a rischio la loro integrità.A tale scopo un team internazionale di ricercatori, guidato dal Nanotec-Cnr e Iliesi-Cnr, ha messo a sistema competenze diverse: dalla fisica alla matematica all’ingegneria fino alla papirologia, alla paleografia e alla filologia classica. Sono state coinvolte infrastrutture diverse, come l’installazione Europea di luce di sincrotrone in Francia (ESRF), il laboratorio di tomografia del Nanotec-Cnr a Roma e il laboratorio di fisica dell’Università della Calabria e l’Università di Roma Tor Vergata. Due rotoli ercolanesi della Biblioteca Nazionale sono stati analizzati con una tecnica avanzata di tomografia a raggi X (tomografia a contrasto di fase con luce di sincrotrone), e algoritmi dedicati di analisi dei dati sviluppati ad-hoc dal team Nanotec-Cnr hanno permesso, per la prima volta, di svolgere virtualmente i papiri e di rivelare il testo greco nascosto al loro interno. Maggiori informazioni clicca qui

Locandina

Video

Nessuno mi troverà – Majorana Memorandum, il film-documentario su Ettore Majorana

Nessuno mi troverà – Majorana Memorandum, il film-documentario su Ettore Majorana

Uscito nelle sale italiane da venerdì 15 aprile e distribuito da Istituto Luce-Cinecittà, Nessuno mi troverà – Majorana Memorandum, è il film-documentario di Egidio Eronico su Ettore Majorana, il fisico italiano scomparso il 26 marzo del 1938, a soli 31 anni, senza lasciare traccia né spiegazioni. Un mistero che resta ancora tale, nonostante tante ipotesi in merito. Considerata la statura scientifica di Majorana e, quindi, la valenza indirettamente divulgativa dell’opera, il Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr) collabora con il Luce, accompagnando con i propri ricercatori alcune proiezioni del film in diverse città italiane.

A Lecce la proiezione la proiezione si terrà domani 19 maggio, alle 21.00, presso il cinema Don Bosco.

A commentare il documentario assieme al regista, Marco Mazzeo, ricercatore dell’Istituto di Nanotecnologia  del Cnr e dell'Università del Salento.

Per informazioni: Rita Bugliosi, Ufficio stampa Cnr, tel. 06/49932021, -3383, rita.bugliosi@cnr.it.

Locandina

Info sul film: Luce Cinencittà

C'è un sacco di Scienza giù in fondo... al CNR NANOTEC

C'è un sacco di Scienza giù in fondo... al CNR NANOTEC

Torna con un calendario denso di appuntamenti, tra seminari, mostre, dimostrazioni sperimentali, visite ai laboratori  il tradizionale appuntamento con la “Settimana della cultura scientifica”, in programma all'Università del Salento dal 14 al 20 aprile, nato dalle linee guida del progetto ministeriale “Piano Lauree Scientifiche”, al quale l’Ateneo salentino aderisce sin dalla fondazione nel 2003 per i Corsi di Laurea in Fisica e in Matematica.

Oltre millecinquecento studenti attesi dalle scuole superiori di Lecce, Brindisi e Taranto per partecipare agli incontri in programma che si terranno presso le sede del Dipartimento di Matematica e Fisica “Ennio De Giorgi”, il CNR Nanotec e Palazzo dei Celestini, in città.

L’obiettivo della “Settimana della cultura scientifica”, che si aprirà con una giornata interamente dedicata alle Nanotecnologie, è quello di avvicinare i giovani alla Scienza.

Programma completo dell'evento

Foto

Notte dei ricercatori 2015

Notte dei ricercatori 2015

Promossa dall’European Commission’s Research e dall’Innovation Framework Programme H2020 (2014-2020) attraverso le Marie Skłodowska-Curie actions, torna anche quest'anno, il 26 settembre, la “Notte dei ricercatori”, il grande evento che, da ormai 10 anni, porta la scienza ed i ricercatori tra i cittadini, i giovani, gli studenti, coinvolgendo migliaia di persone sui grandi temi della ricerca.

Una grande festa, un mix di competenze, passione,ingegno, creatività, entusiasmo finalizzato non solo a richiamare l’attenzione e l’interesse di appassionati e addetti ai lavori ma, anche a rafforzare il rapporto tra scienza, scuola e società, avvicinare i giovani al mondo della ricerca ed incoraggiarli ad intraprendere carriere scientifiche.

La sede "Studium2000" dell’Università del Salento trasformata, nell’ideale luogo di incontro e di crescita culturale, vedrà i ricercatori del CNR NANOTEC alle prese con la diffusione del sapere privato degli steccati tra discipline e separazioni tra mondo scientifico, umanistico e vita quotidiana. Guide entusiaste di un percorso culturale fortemente voluto dall'Università del Salento a cui i ricercatori del CNR NANOTEC hanno contribuito arricchendolo di tappe.

Programma completo

Programma CNR NANOTEC

Foto

Inaugurazione del Polo di nanotecnologia del Cnr di Lecce

Inaugurazione del Polo di nanotecnologia del Cnr di Lecce

07 Maggio 2015

Giovedì 7 maggio si inaugura a Lecce il Polo di nanotecnologia del Cnr, infrastruttura di ricerca di livello internazionale dedicata allo sviluppo delle nanotecnologie e delle loro applicazioni in ambito scientifico e produttivo.

lecce_webIl Polo, frutto della collaborazione fra Cnr e Regione Puglia, prevede investimenti per circa 18 milioni di euro, di cui 10 provenienti da finanziamenti comunitari (FESR): 'cuore' della facility  è l’Istituto Cnr-Nanotec, un centro di ricerca multidisciplinare all’avanguardia internazionale, con oltre 12.000 mq di laboratori e facilities, e più di 200 ricercatori dai diversi profili scientifici: fisici, chimici, biologi, medici ed ingegneri.

Tra gli obiettivi del Polo e di Cnr-Nanotec lo sviluppo di nuove ricerche e la prototipazione di materiali innovativi per dispositivi e applicativi, realizzati sfruttando le ampie potenzialità delle nanotecnologie attraverso un approccio di tipo bottom-up (self assembling e ingegneria molecolare di molecole organiche, polimeri e biomolecole) e top-down (nanotecnologie/litografie di ultima generazione applicate a materiali semiconduttori), con numerosi ambiti applicativi per l'intero sistema produttivo: dall'energia all'edilizia, dalla diagnostica alle comunicazioni, dalla sicurezza all'ambiente.

Rassegna stampa

Foto

Video

Festival dell’Innovazione 2015: vedere il futuro attraverso il presente

Festival dell’Innovazione 2015: vedere il futuro attraverso il presente

Dal 21 al 23 Maggio 2015

“Festival dell’Innovazione 2015: vedere il futuro attraverso il presente”- evento sul tema dell’innovazione e dello sviluppo delle nuove tecnologie organizzato: da Regione Puglia, ARTI, ILO Puglia, Camera di Commercio di Bari

Bari, 21 - 23 maggio 2015

www.festivaldellinnovazione.it

http://www2.ilo-puglia.cnr.it/cnr/festival-dellinnovazione-2015/

Foto

Le Nanotecnologie aprono la "Settimana della Cultura Scientifica 2015"

Le Nanotecnologie aprono la "Settimana della Cultura Scientifica 2015"

Prende il via il 15 Aprile 2015 la settimana della Cultura Scientifica.

Con seminari, pannelli espositivi ed esperimenti, il CNR NANOTEC inaugura l'evento promosso dal  Dipartimento di Matematica e Fisica dell'Università del Salento con una giornata tutta dedicata alle nanotecnologie.

Locandina

Foto

__________________